Altroconsumo Finanza: Opinioni e Recensioni 2019

Altroconsumo Finanza

Altroconsumo Finanza è una piattaforma che offre consulenza finanziaria e che conta più di 400 mila soci. Si tratta di una delle più importanti e conosciute tra le associazioni di consumatori in Italia e si caratterizza per essere una realtà no profit, ovvero senza scopo di lucro.

L’obbiettivo di Altroconsumo Finanza è quello di fornire ai consumatori le informazioni finanziarie di cui hanno bisogno, cercando di offrire loro la giusta tutela tramite strumenti scientifici ed inconfutabili.
Grazie ad Altroconsumo.it gli utenti hanno la possibilità di comparare diverse proposte finanziarie, acquisire informazioni relative ad importanti tematiche sociali, in sostanza il supporto offerto ai consumatori è sia di tipo economico/finanziario che legale.

Coloro che si iscrivono a questa piattaforma hanno la possibilità di sottoscrivere un abbonamento grazie al quale ricevere ogni giorno tutte le informazioni e le novità riguardanti tematiche quali economia, finanza e legge.

Se è la prima volta che senti parlare di questa realtà continua a leggere perché in questo articolo troverai una recensione di Altroconsumo.it che ti aiuterà comprendere come funziona e quali sono le opinioni degli utenti che hanno utilizzato la piattaforma.

Atroconsumo Finanza: opinioni dei soci 2019

Facendo una ricerca in rete è possibile imbattersi in opinioni relative ad Atroconsumo Finanza che potrebbero essere definite contrastanti tra loro.
In effetti, se alcuni commenti sembrano mostrare la soddisfazione dei soci, altre opinioni sono decisamente meno rosee e pongono l’accento su determinate caratteristiche della piattaforma che non sembrano piacere agli utenti.

Prima di soffermarci sulle opinioni dei soci di Atroconsumo.it è giusto ricordare che questa realtà è costituita da esperti che offrono la loro consulenza a chi lo desidera. Pertanto non si tratta di uno studio di commercialisti o di avvocati, ma solo di un “luogo” dove persone qualificate ed con anni di esperienza forniscono supporto su argomenti come bollette, investimenti, cause legali, aggiramenti relativi alle tasse o alle pensioni e così via.

Pur trattandosi di un’organizzazione senza scopo di lucro, per gestire la piattaforma sono previsti dei costi e per questo motivo agli utenti interessanti viene chiesto di sottoscrivere un abbonamento. Prima di siglare l’accordo è possibile beneficiare di un periodo di prova durante il quale, al potenziale socio, vengono offerti quattro numeri della rivista ufficiale a titolo gratuito, accessi illimitati al sito e della consulenza degli esperti.

Leggi anche  Italia: Aumenta ancora il debito pubblico

Nelle riviste sono presenti diversi suggerimenti che riguardano il mondo dei finanziamenti, il settore economico e molto altro ancora.
Per quanto invece riguarda l’ambito degli investimenti, agli utenti viene data la possibilità di fare un test online grazie al quale è possibile definire il profilo di base dell’investitore. Con i risultati del test, inoltre, Altroconsumo.it riesce ad individuare diversi tipi di portafoglio tra i quali scegliere quello che meglio si adatta alle esigenze dell’utente.

In effetti i portafogli tra i quali scegliere sono sei in tutto: portafoglio esperto azionario, portafoglio esperto obbligazioni, portafoglio investitore dinamico, portafoglio investitore equilibrato, portafoglio investitore difensivo, portafoglio risparmiatore.

Quanto costa l’abbonamento ad Altroconsumo Finanza?

Solo dopo aver partecipato al test online utile ad individuare il portafoglio investitore adatto te e alle tue esigenze potrai conoscere l’ammontare della somma di denaro che dovrai versare a titolo di abbonamento.

Il costo complessivo, che prevede una scadenza trimestrale, è di 72,85 euro, fermo restando l’opportunità di provare per 30 giorni il servizio a costo zero.
In genere, sono disponibili delle offerte che permettono all’utente neo-iscritto di beneficiare di offerte che sono valide entro il primo anno di iscrizione. Si tratta di sconti che spesso ammontano al 50% del costo totale, che vengono proposti a coloro che effettuano l’iscrizione alla piattaforma Altroconsumo Finanza per la prima volta.

In tal caso, il costo effettivo dell’abbonamento per il primo anno d’iscrizione sarà di 12,30 euro al mese anziché 24,60 euro. Nell’abbonamento sono inclusi quattro numeri gratis della rivista Altroconsumo Finanza, l’accesso senza limiti alla piattaforma e la consulenza di 30 esperti.

Il versamento della quota, che corrisponde all’abbonamento, deve avvenire tramite carta di credito oppure con un bonifico fatto dal proprio conto corrente bancario o postale.

Opinioni su Altroconsumo Finanza 2019

La maggior parte degli utenti che hanno avuto modo di utilizzare Altroconsumo hanno lasciato recensioni positive. Tuttavia esiste una numero, seppur minore, di utenti che invece non hanno espresso opinioni incoraggianti e che anzi hanno dichiarato di non essere rimasti soddisfatti dai servizi offerti e dai risultati ottenuti.

Leggi anche  Le imprese italiane corteggiano gli investitori europei

Chiaramente ottenere il 100% di valutazione positive è impossibile, quel che conta è che la maggioranza delle persone che hanno sottoscritto l’abbonamento con Altroconsumo Finanza hanno lasciato dei feedback estremamente buoni ed positivi.

Un gran numero di utenti hanno elogiato l’intuitività della piattaforma che risulta essere davvero semplice da utilizzare.
Inoltre, il sito Altroconumo.it dispone di una grafica piacevole che rende immediato il suo utilizzo e di numerosi strumenti interattivi grazie ai quali è possibile controllare i propri investimenti in qualsiasi momento e da qualsiasi dispositivo elettronico collegato alla rete.
In questo modo l’utente ha l’opportunità di verificare in tempo reale la bontà delle scelte fatte e dei consigli seguiti.

Un altro punto a favore di Altroconsumo.it, che ha spinto gli abbonati di lasciare opinioni positive, è dovuto alla rivista. Si tratta di uno strumento valutato come “molto utile” dagli utenti perché contiene 24 pagine di contenuti informativi estremamente interessanti che permettono alle persone di rimanere sempre aggiornati sulle tematiche più importanti come tasse, tributi, bollette, finanza, investimenti, banca e molto altro ancora.

Inoltre, con la rivista è possibile conservare gli argomenti che destano maggiore interesse nell’abbonato in modo tale da avere un promemoria cartaceo relativo alle tematiche fondamentali e significative.

Ed infine, una delle caratteristiche che rende Altroconsumo.it una delle piattaforme di consulenza finanziaria tra le più conosciute ed apprezzate del Bel Paese arrivando a contare 400 mila soci, riguarda l’indipendenza dei consulenti che, infatti, non sono legati o vincolati ad alcuna società ma lavorano per Altroconsumo Finanza come professionisti autonomi.

Comments (No)

Leave a Reply

Ecco Come Guadagno + di 65722 € al meseScopri di più