Bitcoin: attività di trading illegali

Sembra che dietro il valore di Bitcoin ci siano attività di trading illegali come per esempio lo spoofing.

E’ stata infatti aperta un’inchiesta da parte del Dipartimento di Giustizia Americano che servirà a comprendere meglio se il valore non solo di Bitcoin ma anche di altre criptovalute possa essere manipolato da coloro che fanno trading.

SE VUOI FARE TRADING CON BITCOIN IN MANIERA LEGALE, SCEGLI UNA PIATTAFORMA REGOLAMENTATA IN ITALIA: CLICCA QUI

L’altra indagine in corso ricordiamo è stata aperta dalla SEC, per quanto riguarda invece le ICO, ovvero l’offerta iniziale di moneta.

Ecco quindi che il Dipartimento di Giustizia Americano è a stretto contatto con la Commodities and Futures Trading Commission, ovvero coloro che regolano i mercati compresi i Futures di Bitcoin per capire se dietro c’è una manipolazione che possa influenzare i prezzi.

Lo Spoofing sarebbe una delle pratiche sospette per manipolare i valori delle criptovalute.

Cos’è lo Spoofing ?

Sono dei falsi ordini nel mercato per incentivare altri investitori con lo scopo quindi di fare alzare o scendere il prezzo.

Leggi anche  Ingresso al Bernabeu acquistabile in Bitcoin

Un’altra pratica che si sospetta venga utilizzata è il wash trading.

Cos’è il Wash Trading ?

Per wash trading si intende un trader che acquista o vende per se stesso in modo da far vedere che c’è un alta richiesta di mercato, anche in questo caso per attirare maggiori investitori e “controllare” il prezzo.

Dopo questa notizia il Bitcoin ha perso circa un 3,5 % mentre da inizio mese perde più del 20 %.

Questi sospetti di manipolazione non riguardano solo Bitcoin ma le criptovalute in genere.

SE VUOI FARE TRADING CON BITCOIN IN MANIERA LEGALE, SCEGLI UNA PIATTAFORMA REGOLAMENTATA IN ITALIA: CLICCA QUI

Risorse utili:

Comments (No)

Leave a Reply