Cile, battaglia al litio

Il Cile, negli ultimi anni è nella lente di ingrandimento delle grandi aziende produttrici delle macchine del futuro.

Si tratta delle molteplici aziende produttrici di macchine elettriche che necessitano dell’estrazione di litio per la produzione di quest’ultime.

Ma perchè proprio il Cile?

La risposta è molto semplice, per via della zona del Salar de Atacama, una zona cilena desertica ricchissima di giacimenti di litio e viso che secondo alcune statistiche, la richiesta di litio per la produzione di macchine elettriche potrebbe raddoppiare se non triplicare entro il 2025, sono molte le aziende sparse in tutto il mondo che vorrebbero accedere a tale ricchezza.

Il governo cileno, ha preso immediatamente in mano la situazione, scegliendo di estrarre la materia prima per produrre in casa propria le batterie al litio da rivendere al mercato estero.

PER INVESTIRE IN LITIO: CLICCA QUI

Il mondo è in fase di cambiamento tecnologico e ben presto le macchine elettriche saranno lo standard della quotidianità, il problema attuale è la crescente richiesta di veicoli elettrici che si scontra direttamente con l’offerta limitata a causa del problema della trasformazione del litio.

Forse è arrivato il momento per le grandi società produttrici di auto elettriche, di sedersi al tavolo e regolare la produzione di veicoli elettrici trovando degli standard di produzione che possano soddisfare domanda e offerta.

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO ---> CLICCA QUI Risorse utili:

Comments (No)

Leave a Reply