Scroll to Top

Come risparmiare fino al 50% prenotando un viaggio (volo e Hotel)!

By Redazione / Published on sabato, 23 Dic 2017 11:58 AM / No Comments / 87 views

Per chi ama viaggiare ed organizzare i propri viaggi, sopratutto per chi decide di utilizzare i last minute.

Secondo skyscanner.it è possibile risparmiare sulla prenotazione di voli semplicemente prenotando un paio di mesi prima della partenza. E’ il caso di New York, Miami e Los Angeles dove anche prenotando 60 giorni prima si ottengono forti sconti.

Il risparmio può anche arrivare ad un buon 56% sul totale. Un esempio lo sono le tratte aeree da e per Edimburgo, Londra, Budapest. Lisbona invece è una delle poche destinazioni turistiche che necessita di un pò di tempo in più nella pianificazione, si stimano infatti risparmi fino al 38% solo se si prenota il viaggio almeno 8 mesi prima.

Quando conviene prenotare dai 7 ai 9 mesi prima

Esistono delle tratte a lungo raggio dove effettivamente è consigliabile prenotare con largo anticipo, alcune delle mete che rientrano in questa categoria sono Dubai, Phuket, Malè e San Francisco.

La maggior parte delle altre destinazioni anche fuori dall’Europa, ti permette di risparmiare se prenoti la partenza nei giorni che vanno dal lunedi al mercoledi. Evitare quindi i week end se vuoi risparmiare sul viaggio!

Risparmiare sul soggiorno in hotel

Saper il momento migliore per prenotare il proprio soggiorno in hotel può portare a grandi risparmi, sopratutto prenotando fino a 3 mesi prima. E’ il caso di mete come Lisbona, Berlino, Madrid,  Copenaghen e Londra. Budapest è invece una di quelle destinazioni turistiche che ti permette di risparmiare fino al 40% sulla prenotazione dell’hotel, prenotando 3 mesi prima.

Consigliamo questo portale con molti hotel e molte offerte vantaggiose —> clicca qui

Ovviamente il consiglio sempre valido è quello di verificare le offerte su diversi portali di prenotazioni, per assicurarsi di risparmiare realmente per il proprio viaggio.

Buon viaggio a tutti allora!

Se questo articolo ti è piaciuto continua a seguirci su metanews.it , sulla nostra pagina di facebook e iscriviti al nostro canale Telegram per rimanere sempre aggiornato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *