Conto Deposito Rendimax, di cosa si tratta?

Conto deposito Rendimax è una proposta di Banca Ifis, fondazione risalente al 1983, attualmente quotata in borsa, nel primo trimestre del 2018 ha fatturato quasi 38 milioni di euro.

Cos’è il conto deposito Rendimax?

Il conto Rendimax attualmente si divide in tre soluzioni: Rendimax libero, Rendimax like, Rendimax vincolato.

Rendimax libero è stato studiato per tutti i clienti che potrebbero avere un celere bisogno di somme e della liquidità totale.

Rendimax libero ha degli interessi che si aggirano intorno ai 0,25% lordi, maturano in maniera graduale e vengono versati con scadenza trimestrale.

Una particolarità da specificare è quella riguardante i Rendimax like e vincolato, poiché questi ultimi possono essere sfruttati dal cliente bypassando prima da un Rendimax libero.

Rendimax like, rispetto alla proposta “libero” offre un servizio di capitale a chiamata con interessi lordi leggermente più alti rispetto a Rendimax Libero, ovvero circa lo 0,75%.

Con la proposta like, potrai richiedere una parte del capitale che ti verrà in seguito versato entro 33 giorni dalla richiesta, sarai in grado inoltre di attivare tale proposta con un capitale minimo di 1000 euro da poter aumentare in un secondo tempo, ogni volta che vorrai.

Parliamo adesso di Rendimax vincolato, che come Rendimax like, ha un importo minimo di capitale pari a 1000 euro con un deposito massimo di 5 anni e ben 20 vincoli diversi.

Leggi anche  Convertendo, i bond convertibili

Il conto Rendimax vincolato si divide a sua volta in due formule: first (con liquidazione anticipata) e top (con liquidazione posticipata).

Grazie ai conti Rendimax, è possibile anche richiedere la carta di pagamento, essa può essere richiesta tranquillamente sia in fase di apertura del conto o successivamente in un secondo momento, la carta naturalmente è abilitata a tutti i circuiti di pagamento Pagobancomat, Bancomat, Cirrus e Maestro.

Come si apre un conto Rendimax?

Attivare un conto Rendimax è davvero molto semplice, basterà andare sul sito ufficiale e più precisamente all’interno della sezione per il conto deposito, verrete indirizzati all’interno di una  schermata con un modulo da compilare tenendo conto del fatto che avrete bisogno di un documento di identità in corso di validità, codice fiscale, l’IBAN del vostro conto ed un numero di telefono.

Compilando il form vi verrà richiesta la tipologia di conto da aprire e successivamente sarà possibile attivare il tutto attraverso la funzione di firma digitale.

Questo tipo di conto è maggiormente consigliato a tutti coloro che amano la gestione on line in maniera diretta e veloce, quindi dedicato soprattutto ad una clientela prettamente più focalizzata nella gestione dei conti on line, tutta via è una tipologia di investimento davvero facile ed intuitiva motivo per il quale può essere attivata e gestita da chiunque in qualsiasi momento coadiuvato da una mano esperta che vi insegni a seguire un conto on line (almeno per i primi tempi).

Leggi anche  Come investire in LITECOIN: Guida dalla A alla Z

In conclusione possiamo tranquillamente affermare, che i conti depositi Rendimax sono ottime forme di investimento per coloro che ricercano nel settore della gestione on line, una funzione di investimento a lungo termine associata a dei buoni margini di interesse.

Consigliamo a tutti di sperimentare le nuove frontiere degli investimenti on line, poiché come tutti sappiamo, negli ultimi anni di sviluppo tecnologico, il mondo di internet ed in generale l’approccio al denaro stanno definitivamente cambiando gli iter di investimento e le soluzioni volte ad aumentare il proprio capitale investito, grazie a sempre più nuove e moderne piattaforme che offrono servizi per il cliente privato mettendo sul tavolo del mercato delle possibilità di guadagno a lungo termine con investimenti di capitali sempre più piccoli e con rare eccezioni di prelievo dell’intero capitale investito in tali piattaforme.

Risorse utili:

Comments (No)

Leave a Reply