Convertendo, i bond convertibili

convertendo

Bond, di cosa si tratta?

Molto spesso nel campo degli investimenti, si sente spesso nominare il termine “bond“, tralasciando gli esperti del settore, molte persone comuni non hanno idea di cosa siano e quale sia il loro ruolo e funzionamento all’interno del sistema di investimento.

In questo articolo in particolare parleremo di Convertendo, i Bond Convertibili.

Bond è un termine inglese che rappresenta esattamente un titolo di credito oppure un’obbligazione, esse rappresentano una serie di titoli aziendali che le società rilasciano a libera fruizione di acquisto ai cittadini privati che possono acquistarli come beni d’investimento.

Ognuno di questi “bond” o titoli di investimento hanno un loro valore intrinseco ed un loro prezzo stabilito, l’azienda farà in modo che il bond prenda valore nel tempo in modo da far fruttarne la liquidità, in questo modo il proprietario del bond nonché privato cittadino potrà riscuoterne gli interessi maturati nel tempo che sarà intercorso dal periodo di acquisto al periodo finale di plusvalenza.

Convertendo: Bond convertibili, cosa sono e come funzionano

In materia di obbligazioni è possibile parlare di una vastissima tipologia di investimenti, tra questi sono presenti anche i bond convertendo.

Questi bond non sono altro che dei prestiti obbligazionari suddivisi in due tipologie di rapporti d’investimento, dal privato all’azienda o da azienda ad azienda e tale tipologia di obbligazioni vengono applicati soprattutto in materia di aziende che non hanno uno stato attuale economico stabile o che si trovano in una situazione nella quale la risultante economica sia in costante calo.

In poche parole attraverso i bond convertendo, un privato cittadino potrà avere la possibilità di diventare proprietario di una piccola porzione dell’azienda nel caso in cui quest’ultima abbia contratto un debito e non sia riuscita a pagare eventuali debiti maturati nel tempo.

Attraverso questo meccanismo, chi ha acquistato dei bond, ovvero delle obbligazioni di una determinata azienda e si aspetta un ritorno in liquidità, entrerà invece in possesso di una determinata porzione dell’azienda stessa.

A rigor di logica chi acquista un maggior numero di bond di una società, attraverso i bond convertendo potrebbe potenzialmente anche diventarne l’azionista di maggioranza e quindi di conseguenza acquisirne l’intera azienda.

I bond convertendo, sono acquistabili sia da persone fisiche (privati cittadini) che da persone giuridiche (aziende, società) mentre il debitore potrà essere solamente una persona giuridica.

Quali sono le maggiori caratteristiche dei bond

I bond possono essere rappresentati da una moltitudine di tipologie riguardanti i prestiti obbligazionari, difatti, uno degli esempi più comuni riguarda i titoli di Stato, essi sono dei bond solo che anziché essere un’azienda ad aver bisogno di liquidità, si tratta di una nazione vera e propria, ovvero uno Stato mette in vendita se stesso sotto forma di prestiti obbligazionari a fronte di una entrata di liquidità che permetterà allo stato stesso di coprire eventualmente la spesa pubblica o ipotetici debiti di bilancio.

Lo Stato Italiano, suddivide i bond statali in due categorie ben distinte: i BOT e i BTP. Entrambe le tipologie di bond statali vengono acquisite al prezzo di emissione, la differenza sostanziale è derivata dal fatto che i BOT hanno una durata effettiva minore di 12 mesi mentre i BTP maggiore di 12.

I vantaggi dei bond convertendo

I vantaggi che possono scaturire dall’acquisto di un bond convertendo dipende fortemente dalla tipologia di azienda che sceglieremo, uno step standard di solito prevede che il bond convertendo venga acquistato quando l’azienda si trova in piena solidità economica, poiché convertendo il bond in azione, le azioni dell’azienda rimarranno solide, mentre se l’investimento viene effettuato su un’azienda in situazione economica precaria, inizialmente vi saranno dei guadagni interessanti ma nel momento in cui tali bond verranno riconvertiti in azioni bisognerà venderli nel momento assolutamente più favorevole.

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO ---> CLICCA QUI Articoli Sponsorizzati Storytelling a scopo pubblicitario (Il tuo capitale è a rischio) (Il tuo capitale è a rischio) Risorse utili:

Comments (No)

Leave a Reply