Corsi online e il futuro della formazione a distanza

Corsi online e il futuro della formazione a distanza

La formazione a distanza sempre più rappresenta, nella moderna epoca digitale, un’opportunità in più per accedere al mondo del lavoro con tutti i requisiti prima garantita dalla tradizionale offerta in sede.

Senza il bisogno di affrontare spese di vitto, alloggio e costosi spostamenti basta sedersi di fronte al computer e iscriversi ai migliori corsi online messi a disposizione da università prestigiose in giro per il mondo.

Alcuni di questi corsi sono gratuiti, altri no, ma il vantaggio in termini economici e di tempo risparmiato ripaga ampiamente i costi di iscrizione.

Le proposte di formazione offerte coprono per intero lo scibile umano. Dalla medicina, alla scrittura, dal game design al marketing passando per il cinema fino ad arrivare agli scacchi o addirittura al poker.

Non distante dalla vecchia stazione ferroviaria di Torino Porta Milano la Scuola Holden di Torino mette a disposizione degli aspiranti scrittori i suoi corsi classi-fy.

Si tratta di pacchetti in cui vengono insegnate tecniche di scrittura, sceneggiatura, storytelling e marketing digitale con insegnanti qualificati scelti tra i migliori e più rinomati esperti del settore.

Potrebbe quindi capitarvi di incontrare dall’altra parte dello schermo il vostro autore preferito e accedere grazie a lui ai segreti della narrazione. L’opportunità di sfruttare lo strumento della formazione a distanza è stata accolta negli ultimi anni da centinaia di studenti di tutte le età e alle latitudini più disparate.

Vi piacerebbe imparare a distanza i segreti della regia da un insegnante d’eccezione come Spike Lee? Oppure la tecnica del “foot-up” direttamente da Serena Williams?

Il marchio mondiale Master Class ha messo a disposizione pacchetti di formazione online con insegnanti di altissimo livello. L’offerta è così ampia e diversificata che non farete fatica a trovare il corso giusto per voi. Se la vostra passione è il poker nessun problema.

Il coach d’eccezione Daniel Negreanu vi spiegherà tattiche e strategie che gli hanno permesso di diventare un campione assoluto della disciplina. Mentre in 29 lezioni imparerete direttamente da Gary Kasparov le tecniche migliori per vincere agli scacchi.

Da sempre in Italia punto di riferimento per le notizie di economia e finanza, Il Sole 24 ore ha aperto una sezione di formazione a distanza centrata sui temi quotidianamente affrontati nelle sue pagine.

Dal marketing alla strategia d’impresa, dalla contabilità alle risorse umane, Il Sole 24 ore mette a disposizione un catalogo ricco di corsi per accedere a contenuti di altissimo valore formativo. Gli insegnanti stessi sono scelti tra i più preparati esperti del settore.

La ragione è molto semplice. Nella formazione a distanza così come in quella in sede la qualità e l’autorevolezza dell’insegnante è ciò che fa la differenza.

A un’ora di treno da Torino la città di Milano con la sua prestigiosa università è stata la prima in Italia ad attivare nel 2014 un corso dedicato ai videogame. La pionieristica iniziativa dell’Università degli Studi di Milano si è tradotta in un corso online di game design che risponde alla crescente domanda del settore in fatto di professionalità e competenze.

Obiettivo del corso online è quello di formare una figura professionale centrale nello sviluppo dei videogiochi. È infatti il game designer che si occupa di tutto ciò che compare all’interno del gioco: strategie, dinamiche e architettura.

L’iniziale scetticismo di una formazione a distanza dovrebbe essere infatti inversamente proporzionale al valore dell’insegnate. Questo è l’unico parametro che dovremmo prendere in considerazione quando ci scriviamo a un corso online. Ma del resto un simile criterio dovrebbe valere per la formazione a distanza così come per quella in loco.

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO ---> CLICCA QUI Articoli Sponsorizzati Storytelling a scopo pubblicitario (Il tuo capitale è a rischio) (Il tuo capitale è a rischio) Risorse utili:

Comments (No)

Leave a Reply