Dogecoin previsioni: Ecco perchè la moneta è salita in questi giorni

Petizione per Amazon per accettare Dogecoin Raccoglie oltre 9500 firme

La comunità Dogecoin ha recentemente partecipato a Change.org, il sito web di hosting della campagna, per presentare una petizione a Jeff Bezos, CEO di Amazon, per consentire alla sua piattaforma di e-commerce di accettare la criptovaluta come metodo di pagamento.

La petizione, avviata da Mark E., un utente di Change.org dagli Stati Uniti, si è riferita ad Amazon come leader nell’innovazione e ha spinto l’azienda ad accettare Dogecoin per transazioni veloci ed economiche

Secondo la richiesta:

Amazon.com essendo leader nell’innovazione dovrebbe accettare Dogecoin, come forma di pagamento. Dogecoin è veloce, economico e stabile. È stabile nel valore, ha il costo di transazione più basso delle altre principali monete, ha un’enorme quantità di monete e ha una comunità molto grande e attiva con uno sviluppo continuo. “

Amazon è stata invitata a guidare la strada e diventare una delle migliori aziende a sperimentare l’impatto che l’adozione di Dogecoin avrebbe comportato. La petizione ha aggiunto che molte piccole imprese, organizzazioni di beneficenza e imprenditori in tutto il mondo hanno già adottato Dogecoin per lo scambio di beni e servizi.

Al momento della stesura, la petizione ad Amazon ha raccolto 9597 firme.

Potete firmare la petizione: Qui

La petizione per l’accettazione di Dogecoin su Google Play aveva solo 1.463 firme

Amazon, uno dei maggiori rivenditori al mondo, si è classificato all’83 ° posto nella lista di Forbes tra le prime 2.000 aziende pubbliche più grandi e potenti, al momento non accetta alcuna criptovaluta. È, tuttavia, possibile utilizzare le carte regalo Amazon acquistate su Bitrefill con criptovalute per lo stesso scopo.

Le voci del colosso dell’e-commerce che creavano la loro criptovaluta sono emerse a novembre 2017 quando la società ha acquistato i seguenti nomi di dominio; amazoncryptocurrencies.com, amazoncryptocurrency.com e amazonethereum.com.

Quasi un anno dopo, non c’è stato alcun annuncio ufficiale su Amazon. Alcuni analisti ritengono che Amazon abbia acquistato i domini nel tentativo di impedire ai criminali informatici di utilizzarli per frodare i propri utenti.

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO ---> CLICCA QUI Risorse utili:

Comments (No)

Leave a Reply