Scroll to Top

Dubai, gioiello nel deserto: storia e curiosità della più moderna città degli Emirati Arabi

By Daniele Orlandi / Published on lunedì, 05 Giu 2017 09:38 AM / No Comments / 316 views

Moderna ed in continua evoluzione, Dubai è una città poliedrica e ricca di contrasti, un luogo nel quale avanguardia e antico fascino convivono regalando suggestioni uniche al mondo. Meta turistica per eccellenza degli Emirati Arabi Uniti, è il secondo emirato del Paese dopo Abu Dhabi e comprende anche la grande regione desertica che abbraccia la città e dove il tempo sembra essersi cristallizzato, in un gioco di contrasti unico al mondo con i moderni grattacieli. La sua costante trasformazione è ben descritta nella variabilità, in una manciata di anni, del suo profilo urbano ed oggi, a dispetto della poca distanza dal deserto, appare come una delle città più avanguardistiche al mondo.

Il ‘miracolo nel deserto’, lo sviluppo di Dubai in condizioni difficili. Oggi è una delle mete turistiche più apprezzate al mondo

Definita da molti ‘un miracolo nel deserto’ per essersi sviluppata in un clima difficile e in un territorio particolarmente ostile, questa città è divisa dal Creek, insenatura di acqua marina che separa il quartiere di Dubai da quello di Deira. Vanta una ricca serie di opere incredibili e diversi record: dal grattacielo più alto del mondo, il Burj Khalifa, con i suoi 828 metri, a uno degli hotel extra lusso più famosi, il Burj al Arab e lo shopping mall, particolarmente apprezzato dai turisti grazie ad attrazioni come la pista da sci e la baita. E le Palm Islands, tre isole artificiali dalla forma di una palma caratterizzate da centri residenziali e luoghi votati all’intrattenimento. Sono solo la punta dell’iceberg di una città colma di splendidi hotel, centri commerciali e grattacieli che sfiorano le nuvole, in un raffinato connubio tra avanguardismo tecnologico e tradizione: gli edifici storici si trovano nella zona di Bur Dubai, come il Dubai Museum ubicato nel vecchio forte, il distretto storico di Al Fahidi e numerose trattorie all’aperto dove gustare piatti locali e fumare lo shisha.

Dubai, gioiello nel deserto: storia e curiosità della più moderna città degli Emirati Arabi

Esplorarla è molto semplice grazie all’efficiente e moderna rete metropolitana, sistema particolarmente avanzato con due linee coperte da treni automatici, condotti cioè senza autista, e stazioni pulite e dotate di aria condizionata. Anche i taxi o in alternativa gli autobus o l’automobile a noleggio rappresentano una buona soluzione per visitare la città a prezzi ridotti; per ammirare la parte storica di Dubai, le banchine di dhow, la zona dei musei o l’area di Marina e Downtown Dubai è invece consigliabile muoversi a piedi. Dubai è raggiungibile in sei ore di volo dall’Italia, il fuso orario è di tre ore in più (due quando è in vigore l’ora legale) ed è abitata da oltre 4,6 milioni di persone. Paradiso dello shopping e del lusso sfrenato, Dubai è una città particolarmente dinamica, che non smette di crescere e svilupparsi, pronta a splendere di luce propria in occasione dell’Expo 2020.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *