EasyStanza: Come affittare casa

Hai da sempre avuto l’idea di affittare quella casa che non hai mai utilizzato? Hai un appartamento o una stanza da affittare a terzi? allora sei nel posto giusto, perchè oggi ci focalizzeremo su un servizio innovativo volto a chi ha bisogno di aumentare le proprie entrate affittando un appartamento o un stanza, stiamo parlando di Easystanza.

Easystanza è uno dei tantissimi siti on line che permettono di affittare stanze on line grazie ad un sistema innovativo di sharing economy ed una piattaforma funzionale che permette l’affitto di una stanza/appartamento in pochi e semplici click.

È risaputo, che esistono svariati siti che offrono gli stessi servizi ma easystanza ha qualcosa in più, poiché offre la possibilità di affittare una stanza usufruendo di comodi affitti mensili che rendono più fluidi e semplificati i pagamenti nei confronti di chi richiede il servizio, inoltre grazie a questo concetto di sharing economy, aumenteranno le possibilità di conoscere gente nuova all’interno dell’appartamento nel quale si è stipulato l’affitto della stanza in questione.

Quali sono invece i vantaggi di chi decide di mettere in affitto on line una stanza sul portale easystanza? Come avviene la registrazione e quali sono rischi, cause e conseguenze di tale decisione?

Come funziona easystanza

Non preoccupatevi, utilizzare easystanza è semplicissimo, difatti si tratta di una piattaforma molto facile ed intuitiva, attraverso tale sito è possibile contattare ed incontrare eventuali coinquilini con i quali suddividere l’appartamento.

Easystanza è tra i siti più affidabili soprattuto perchè rispetto ai suoi competitor offre dei vantaggi non indifferenti come per esempio, la possibilità di ricercare nell’immediato eventuali stanze e/o coinquilini subito dopo aver effettuato la registrazione al sito, è possibile anche registrarsi ad un account premium che offrirà dei vantaggi riguardanti i contatti con eventuali coinquilini, offrendo la possibilità di contattare più utenti in forma illimitata e soprattutto molto più veloce, le pubblicazioni sul sito di easystanza sono gratuite e gli annunci pubblicati sono sin da subito visibili per tutti gli utenti del sito.

Naturalmente è quasi scontato sottolineare il fatto che sarà più facile trovare una stanza o dei coinquilini attraverso tale piattaforma rispetto al normale passaparola.

Come si utilizza easystanza?

Il motore di ricerca di easystanza è davvero semplice e alla portata di tutti, per cercare una stanza o un eventuale coinquilino, basterà inserire la città all’interno del motore di ricerca, il sito provvederà a restituire una riposta immediata che potremo con calma valutare in base alle nostre esigenze.

Il consiglio più importante è quello di creare un profilo il più completo possibile, in maniera da rendere più precisa e focalizzata la ricerca per un risultato che si avvicini al massimo alle nostre esigenze.

Pubblicare sul sito è molto semplice, basterà utilizzare il tasto che troverete in home page che vi darà la possibilità di caricare il vostro annuncio, visualizzerete a schermo un modulo che dovrà essere compilato in tutte le sue parti per poter concludere in maniera corretta la pubblicazione del vostro annuncio.

Più sarà dettagliata l’offerta che andrete ad inserire all’interno dell’annuncio, più saranno alte le possibilità di trovare un eventuale inquilino grazie ad un migliore posizionamento dei target di ricerca, inoltre è fortemente consigliato non caricare annunci privi di foto, cercate sempre di caricare immagini ben fatte per attirare l’attenzione di un potenziale cliente, gli annunci scarni e senza foto solitamente vengono ignorati dalla maggior parte degli utenti poiché le immagini rendono più chiara l’intenzione e la qualità dell’annuncio stesso.

La piattaforma easystanza è tra le più competitive e sicure del mercato, motivo per il quale, sentiamo di consigliarvela fortemente, quindi non vi resta che navigare su easystanza e buona ricerca.

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO ---> CLICCA QUI Risorse utili:

Comments (No)

Leave a Reply