Scroll to Top

Effettuato a Torino il primo trapianto con paziente sveglio

By Redazione / Published on venerdì, 04 Set 2015 10:39 AM / No Comments / 669 views

E’ stato effettuato a Torino il primo trapianto di rene su un paziente sveglio. Ovviamente si tratta del primo caso in Italia. L’uomo, che ha 38 anni, ha dovuto subire un trapianto perché affetto dalla Sindrome di Alport ma non poteva essere sottoposto ad anestesia totale a causa di una grave insufficienza respiratoria.

Il trapianto è stato fatto presso l’ospedale Molinette di Torino ed è durato circa 4 ore. Il donatore molto generoso era un uomo di 41 anni, morto per un grave trauma cervicale con conseguente arresto cardiocircolatorio. L’uomo oltre ai reni ha donato anche cuore e fegato. Il ricevente è stato sveglio ed ha potuto chiacchierare con gli operatori in maniera del tutto naturale. L’operazione è riuscita perfettamente e l’uomo ha affermato di sapere di stare in mani sicure e che si fidava ciecamente dei medici che lo hanno operato. Un altro passo in avanti per quanto riguarda la medicina.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *