Giocatore del Bayern Monaco James Rodriguez lancia la sua ICO

James Rodriguez, giocatore di calcio della Colombia è entrato nella lista dei giocatori di calcio che hanno aderito alla nascita delle criptovalute.

James colombiano si avvarrà della tecnologia blockchain per sponsorizzare il suo marchio personale e ricevere finanziamenti con il token JR10, nominato in suo onore.

Il token della star del calcio è stato lanciato attraverso la piattaforma blockchain di SelfSell, una startup che supporta singoli progetti per le persone che necessitano di finanziamenti speciali dal 2014.

James Rodriguez, giocatore dell’FC Bayern Monaco e della nazionale colombiana, oggi, ha caricato un video sul suo profilo Twitter annunciando la creazione del token JR10.

Il lancio del token comprenderà anche una Initial Coin Offering (ICO) e il suo obiettivo principale sarà quello di stringere rapporti più stretti con i suoi fan, oltre a gestire la sponsorizzazione dell’atleta, secondo le informazioni contenute in un comunicato stampa diffuso da SelfSell.

La particolarità dell’azienda che supporta la creazione del token di James Rodríguez è che nella sua piattaforma la ICO viene eseguita individualmente per ogni progetto, dal momento che SelfSell mira a “consentire ai giovani di godere di più risorse per segnare l’inizio di un futuro più promettente nella fase iniziale della sua vita “, sostenendo iniziative mirate alla salute fisica e mentale, così come l’istruzione, la formazione e altri scopi come spiegato nel sito web.

L’interesse di James Rodriguez per la tecnologia blockchaine e criptovalute è condiviso da atleti come il pugile Manny Pacquiao, calciatori come Michael Owen, Tony Moral e Luis Figo, l’atleta di velocità Ted-Jan Bloemen, la tennista Caroline Wozniacki e le stelle dello sport abbastanza acclamato come l’argentino Lionel Messi e il brasiliano Ronaldinho, tra gli altri.

Allo stesso modo, la portata delle criptovalute nell’industria sportiva è stata dimostrata a gennaio, quando una squadra di calcio turca ha fatto storia con la prima firma di un giocatore pagato con bitcoin.

Rodriguez parteciperà ai Mondiali di Calcio FIFA 2018 che si terrà in Russia, dove una catena alberghiera chiamata Malina Apartments accetterà bitcoin e altre criptovalute come metodo di pagamento durante l’occasione.

Nell’edizione 2014 della Coppa del Mondo, James Rodriguez è diventato il creditore del cosiddetto Golden Boot e, secondo le informazioni contenute nei suoi social network, si sta preparando a ripetere questa impresa.

 

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO ---> CLICCA QUI Articoli Sponsorizzati Storytelling a scopo pubblicitario (Il tuo capitale è a rischio) (Il tuo capitale è a rischio) Risorse utili:

Comments (No)

Leave a Reply