Scroll to Top

Giornalista ungherese licenziata dopo aver preso a calci donne e bambini

By Redazione / Published on mercoledì, 09 Set 2015 10:10 AM / No Comments / 672 views

Un fatto increscioso che ha avuto bisogno di una decisione drastica: questo è ciò che è successo ad una giornalista che lavorava per una tv ungherese, che è stata ripresa mentre prendeva a calci donne e bambini che stavano fuggendo dalle angherie che quotidianamente devono affrontare. L’argomento migranti è un discorso taboo che vedono schiere opposte.

Le immagini, che hanno lasciato molte persone a bocca aperta, hanno visto proprio l’operatrice, Petra Laszo mentre fa volutamente cadere un uomo che stava fuggendo con un bambino in braccio. Le riprese sono state ovviamente divulgate con l’inevitabile conseguenza che la giornalista è stata licenziata in tronco e senza preavviso.

I migranti stavano scappando da un cordone della polizia a Roszke, sul confine con la Serbia nell’Ungheria meridionale, dove ci sono molti migranti. Sembra che la giornalista ungherese, tra l’altro, non sia nuova fare queste cose.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *