Scroll to Top

Il robot parcheggiatore all’aeroporto di Parigi, come funziona?

By Daniele Orlandi / Published on martedì, 13 Giu 2017 10:08 AM / No Comments / 108 views

Quando si viaggia in aereo, il parcheggio nelle vicinanze dell’aeroporto va programmato anticipatamente per non arrivare sprovvisti di posto, con il rischio di perdere il volo; o, non meno peggio, parcheggiare dove capita con il pericolo di prendere una multa o di spendere una fortuna quando al ritorno si ritirerà l’auto. La Start up francese Stanley Robotics ha progettato Stan il Robot Parcheggiatore: nel 2015 è infatti riuscita a raccogliere, per mettere a punto questo progetto, l’incredibile somma di 3,6 milioni di euro. Così l’ha sviluppato e consegnato per una sperimentazione di sei mesi all’aeroporto Charles de Gaulle di Parigi, con l’idea futura di distribuirlo in tutti gli aeroporti europei e del resto del mondo.

stan robot parcheggiatore
stan robot parcheggiatore

Ma come funziona e si può usufruire di questo servizio? quando il viaggiatore arriva in prossimità dello scalo francese, lascia l’auto chiusa in uno apposito box informatizzato tenendosi le chiavi, perciò senza rischio di furto o di invasione della propria privacy. Quindi, se non ha prenotato on line, si registra al totem elettronico touchscreen inserendo le informazioni richieste, tra le quali l’orario del volo di ritorno, per poi recarsi al check-in del proprio volo. Stan, che altri non è che una pedana mobile robotizzata, inserisce il suo carrello sotto l’auto e conoscendo il modello e la dimensione la sposta nel parcheggio assegnato dal sistema computerizzato, senza graffi o ammaccature e senza occupare spazio maggiore di quello che occorre, al suo ritorno il viaggiatore troverà l’auto gia fuori dal parcheggio, posizionata nello spazio in cui l’aveva lasci,ata alla partenza. Un’idea fantastica che consente risparmio di tempo al viaggiatore e, allo stesso tempo, di ottimizzare meglio gli spazi oltre ad offrire una maggior sicurezza nel parcheggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *