Come investire in Ripple – Guida dalla A alla Z

PER ISCRIZIONE: CLICCA QUI

Il tuo capitale è a rischio

Come investire in Ripple, la guida per principianti dalla A alla Z. Ripple è la moneta digitale amata dalle banche e nell’ultimo anno Ripple è una delle criptovalute che ha avuto la maggiore percentuale di crescita, di oltre il 30.000 %. Si hai letto bene! Più del 30.000 % negli ultimi 12 mesi.

Se sei alla ricerca su come investire in Ripple e sei un principiante sei sulla pagina giusta. Ti parleremo in maniera semplice e chiara e ti indicheremo una delle migliori piattaforme per poterlo fare.

Esistono varie possibilità nel web su come investire in Ripple, e la prima cosa di fondamentale importanza è farlo con piattaforme serie e regolamentate in Italia, onde evitare brutte sorprese!

In questa nostra guida infatti andremo a spiegarti passo a passo come investire in Ripple su una piattaforma che abbiamo testato e che riteniamo molto seria ed affidabile essendo regolamentata in Italia dalla Consob.

Prima di elencarti i passaggi dalla A alla Z su come investire in Ripple, ci sembra opportuno che tu almeno sappia qualcosina di più in merito a Ripple.

Ripple è una criptovaluta che nasce nel 2013 e di fondatori sono Chris Larsen e Jed McCaleb. Come accennato all’inizio, Ripple è la criptovaluta amata dalle banche, infatti già più di 80 banche compresa Satander e Bank of America stanno utilizzando Ripple per transazioni commerciali e questa nuova tecnologia permette a loro di risparmiare molto in termini di commissioni delle transazioni.

A differenza di Bitcoin, Ripple è una moneta centralizzata, non si può minare ed il numero massimo di monete che saranno disponibili è di 99 miliardi, a differenza dei 21 milioni di Bitcoin. Le transazioni con Ripple sono economiche e veloci.

Nel grafico qui sotto potete vedere l’enorme crescita di Ripple nell’ultimo anno, davvero incredibile!

Come investire in Ripple

 

Ecco dunque che se analizzata, Ripple può suscitare un vero e proprio interesse e arriviamo ora al dunque, ovvero, come investire in Ripple, motivo per cui sei in questa pagina e te lo mostreremo tramite una piattaforma regolamentata dalla Consob in Italia.

Leggi anche  Guadagnare con Bitcoin? Oggi meglio Ripple!

Come investire in Ripple [GUIDA DALLA A alla Z]

Il primo passo da fare è la registrazione alla piattaforma —>CLICCA QUIIl tuo capitale è a rischio )

Dopo che avrai cliccato sul link ti si aprirà questa schermata:

Come investire in Ripple

Ti basta ora cliccare sul pulsante che vedi: Iscriviti subito.

Ora vedrai una schermata dove dovrai inserire tutti i tuoi dati personali che vengono richiesti:

Come investire in Ripple

Una volta che hai compilato tutti i tuoi dati clicca su Crea account.

Accedere alla piattaforma

Dopo che ti sei registrato, accedi al sito di Etoro (clicca qui) e fai login inserendo quindi il tuo nome utente e la tua password e infine clicca su Accedi.

Come investire in Ripple

Avendo fatto l’iscrizione ad Etoro, avrai ora la possibilità di seguire tutti i passaggi pratici su come investire in Ripple. Quindi se non ti sei ancora registrato su Etoro , clicca qui, in modo da seguirmi passo passo nelle seguenti fasi.

Come depositare

Per iniziare dovrai fare il tuo primo deposito su Etoro, ed è molto semplice, fai login con i tuoi dati su Etoro e in basso a sinistra trovi la voce Deposita fondi:

Come investire in Ripple

Dopo che hai cliccato su Deposita fondi, metti l’importo che vuoi usare per investire in bitcoin e scegli il metodo di pagamento che vuoi utilizzare, come paypal, carte di credito ecc ecc.

Come investire in Ripple

Carica i documenti

Anche se non è una cosa che devi per forza fare all’istante, ma in un secondo momento ricordati di caricare i tuoi documenti richiesti per verificare il tuo conto, come carta identità e prova di residenza come una bolletta del gas, luce ecc

Come investire in Ripple…ci siamo!

Vai nel menù a sinistra e clicca su Mercati

Come investire in Ripple

in alto ora devi scegliere “Cripto” come mostrato nell’immagine qui sotto:

Come investire in Ripple

Ora avrai a disposizione le attuali criptovalute disponibili su Etoro che per ora sono 7:

Come investire in Ripple

Visto che in questa guida parliamo di come investire in Ripple, continuiamo con l’esempio di Ripple, ma di fatto da qui potresti anche scegliere di investire su altre criptovalute.

Leggi anche  Come investire in Bitcoin - Guida dalla A alla Z

Quindi scegli XRP , che sta appunto per Ripple cliccando su VENDI o ACQUISTA.

Ti ricordiamo che scegli VENDI se pensi che il valore di Bitcoin scenda, ACQUISTA se pensi che il valore di Ripple salga.

Come investire in Ripple

Inserisci l’importo che vuoi usare per questa operazione, imposta se vuoi il Take Profit, ovvero la soglia di chiusura automatica dell’operazione dopo che raggiunge la soglia di profitto impostata (non è possibile impostare lo stop loss al momento data la volatilità del Bitcoin). Infine clicca su Apri Posizione.

Conclusioni

Come hai pututo vedere da questa nostra guida, non è difficile investire in Ripple. Vogliamo ricordarti degli aspetti importanti. Su Etoro fai trading con Ripple come puoi farlo con valute fiat (euro, sterlina, dollaro), petrolio, azioni ecc, quindi di fatto stai facendo trading con Ripple. Come tutti gli investimenti, il capitale può essere a rischio, quindi rischia solo il capitale che sei disposto a perdere.

Ci auguriamo che questa guida su come investire in Ripple ti sia stata utile!

Investire in Ripple e altre criptovalute può comportare a rischi di perdita di capitale. I rendimenti passati di Ripple e criptovalute in genere non sono indicativi di quelli futuri e non vi è garanzia di ottenere uguali rendimenti per il futuro.

Avvertenza sui rischi

Le performance passate non sono indicative dei risultati futuri. Inoltre, i prodotti con leva possono comportare un alto grado di rischio. eToro offre misure protettive per gestire il rischio in modo efficace, ma in rare occasioni è possibile perdere più denaro di quanto investito. Questo contenuto è solo a scopo informativo e didattico e non deve essere considerato un consiglio di investimento né una gestione del portafoglio.

Comments (No)

Leave a Reply