1
55

Isola di Ischia: meta ideale tutto l’anno!

Avete mai pensato di visitare l’isola di Ischia ma non sapete quale sia il periodo migliore per questa meta? La risposta è semplice: tutto l’anno!

Proprio così, in questa semplice guida che vi porterà alla scoperta dell’isola di Ischia troverete informazioni e consigli per organizzare il vostro viaggio. Qualsiasi sia il periodo e qualsiasi sia la vostra permanenza, qui troverete un valido aiuto su cosa vedere, dove andare, cosa fare, dove alloggiare e come arrivare all’Isola di Ischia.

Alla scoperta di Ischia 

L’isola di Ischia è la più grande tra le isole del Golfo di Napoli, situata tra Procida e Vivara, caratterizzata da un fascino senza tempo che nei secoli ha attirato poeti ed intellettuali da ogni parte del globo. Isola vulcanica, ancora oggi sono visibili alcune fumarole, Ischia è famosa per i suoi paesaggi mozzafiato, la natura ed il mare azzurrissimo.

Ricchissima di storia, cantata fin dall’antichità da poeti greci e raccontata nella poesia contemporanea, l’isola di Ischia è luogo ideale per ritrovare serenità ed ispirazione artistica.

I sei comuni

Ischia è suddivisa in sei comuni che, molto diversi tra loro, si distinguono per caratteristiche e particolarità.

Ischia, con il suo Castello Aragonese, è il comune principale, il più conosciuto, popoloso e il più frequentato dai turisti per la movida e lo shopping.

Casamicciola è la zona termale storica dell’isola, qui troverete il museo civico che raccoglie testimonianze fin dati tempi più antichi.

La più antica civiltà greca del Mediterraneo si pensa sia nata proprio in quest’isola, nel comune di Lacco Ameno. In questo luogo sono state rinvenute numerosissime testimonianze storiche anche risalenti al VIII secolo a.C. portate alla luce da scavi archeologici.

Fiorio invece è famoso per il suo torrione, una delle tante torri di questo comune costruite in passato per la difesa del territorio da parte di invasioni nemiche, ma soprattutto per uno spettacolare quanto raro fenomeno naturale il Raggio Verde.

Serrara Fontana è la parte più alta dell’isola di Ischia, da qui partono sentieri naturalistici verso il Monte Epomeo da cui si gode una magnifica vista panoramica. Sempre a Serra Fontana si trova l’isolotto di Sant’Angelo, meta turistica d’elite.

Per chi cerca la tradizione, Barano è un comune in cui il tempo sembra essersi fermato. Qui cultura e tradizioni contadine sono rimaste ben radicate e salde nonostante il passare degli anni e dei secoli.

Cosa fare e cosa vedere in INVERNO sull’isola di Ischia

Chi pensa che l’isola di Ischia sia meta turistica esclusivamente estiva si sbaglia. Anche nel periodo invernale questi luoghi sono fantastici da scoprire, grazie in particolar modo al clima mediterraneo, mite e temperato.

Tuffarsi nelle acque della baia di Sorgeto
La spiaggia di Sorgeto, nel comune di Forio, non teme le basse temperature. Ciò che caratterizza particolarmente questo luogo, essendo un’isola vulcanica,  è la presenza di sorgenti di acqua calda che permettono di fare il bagno…anche d’inverno!

Visitare i giardini La Mortella
Sempre nel comune di Forio, i giardini La Mortella sono il luogo ideale in cui trascorrere del tempo anche durante la permanenza invernale sull’isola.

Passeggiare tra le vie del borgo di Ischia Ponte
Respirare aria di mare anche d’inverno vi aiuterà a rilassare anima e corpo. Una passeggiata al mattino vi farà scoprire la quotidianità e la tradizione isolana: fermandovi al Ponte assisterete alla paranza dei pescatori. Lungo le vie del borgo potete ammirare La cattedrale dell’Assunta. Inoltre potrete recarvi al Museo Diocesano, al Museo del Mare o visitare Il Castello Aragonese, aperto tutti i giorni dal mattino a sera.

Rilassarsi alle Terme
Immancabile appuntamento invernale è quello con le terme! Non fatevi intimorire dal fatto che le piscine dei parchi termali siano chiuse in questi mesi, è possibile ugualmente effettuare bagni termali e trattamenti di benessere in parecchi stabilimenti grazie alla natura vulcanica dell’isola.

Trova il miglior alloggio –> CLICCA QUI

Cosa fare e cosa vedere in PRIMAVERA sull’isola di Ischia

Le giornate iniziano ad allungarsi e l’inverno è solo un lontano ricordo: la primavera all’Isola di Ischia è il momento ideale per godere di paesaggi, colori e storia prima dell’arrivo della massa turistica.

Visitare torri e vicoli saraceni
Forio è famosa per le sue torri, tra tutte la meglio conservata è quella del Torrione. Il consiglio è di partecipare ad una visita guidata per fare il giro dei vicoli saraceni e delle magnifiche torri.

Circumnavigare l’isola in barca
La primavera inoltrata è periodo ideale per osservare l’isola dal mare. Recandosi al porto d’Ischia è possibile prendere parte ad un tour organizzato che vi permetterà di fare il giro dell’isola in barca. Tenete a portata di mano la macchina fotografica, non ne resterete delusi!

Una visita agli scavi archeologici sommersi di Aenaria
Per chi vuole dedicare del tempo alla natura e alla storia, la gita al parco archeologico sommerso di Aenaria è ideale. Tempo permettendo è possibile salire sulla barca dal fondo trasparente che conduce alla baia di Cartaromana per scoprire l’isola al tempo degli Antichi Romani.

Trova il miglior alloggio –> CLICCA QUI

Cosa fare e cosa vedere in ESTATE sull’isola di Ischia

In estate sull’isola di Ischia si riversa la maggior parte del flusso turistico di tutto l’anno. Ma oltre alla classica “vacanza al mare” quest’isola offre molte altre occasioni e spunti per una vacanza indimenticabile all’insegna del movimento e delle tradizioni isolane.

Trekking alla scoperta delle case di pietra
Nella zona alta dell’isola troviamo i boschi della Falanga, qui è possibile trovare ancora alcuni esempi di architettura rurale: le Case di pietra. Si tratta di rudimentali abitazioni contadine scavate all’interno grossi massi di pietra lavica precipitati dal monte Epomeo. Un tempo la zona era l’antico granaio dell’isola.

Trekking sull’Epomeo
Lasciando le case di pietra e salendo ancora verso cima dell’Epomeo, nel comune di Serrara Fontana, potrete godere di una fantastica vista mozzafiato. Dunque… zaino in spalla e acqua, soprattutto d’estate, la passeggiata verso la cima porterà benessere fisico e il panorama che troverete vi riconcilierà!

Assistere alla ‘ndrezzata a Buonopane
Nel comune di Barano il lunedì in albis in piazza e il 24 giugno, si tiene La ‘ndrezzata, antica danza tipica dell’isola d’Ischia. Lo spettacolo è davvero imperdibile.

Trova il miglior alloggio –> CLICCA QUI

Cosa fare e cosa vedere in AUTUNNO sull’isola di Ischia

Non c’è una stagione ideale per scegliere Ischia e trascorrere un rilassante weekend o una piacevole settimana sull’isola, anche l’autunno è fantastico. Le temperature calano, l’aria prende il tipico odore di mosto e vendemmia. Le mattine soleggiate, con le spiagge semi deserte, sono un invito a lunghe passeggiate.

Aspettare il tramonto passeggiando nel borgo di Forio 
Se siete dei romantici, degli artisti che vogliono godere delle bellezze della natura o semplicemente amate i colori, Forio offre uno degli spettacoli naturali più belli: il tramonto. Attendendo lo spettacolo potrete passeggiare tra le vie del borgo, osservando e visitando le molte chiese ricche di arte e storia. La più conosciuta è la a Chieda del Soccorso, a picco sul mare. Proprio da qui consigliamo di ammirare il tramonto, sicuri che sarà uno dei tramonti più belli mai visti.

Visitare il Castello Aragonese
Novembre è un ottimo mese per trascorrere una vacanza di tipo culturale. Visitare in questo periodo il Castello Aragonese, simbolo dell’intera isola, offre grandi soddisfazioni e sicuramente eviterete la flotta turistica estiva.

Assaporare funghi ischitani
Sull’isola, grazie alla presenza di boschi, molti appassionati attendono le giornate di pioggia per andare alla ricerca di funghi nei giorni successivi. Se siete semplicemente amanti della buona cucina senza lo sforzo della ricerca, potete approfittare per scegliete il ristorante che fa per voi e farvi servire delle ottime pappardelle ai funghi ischitani. Un’ottima vacanza è anche questo!

Assaggiare il vino novello
“A San Martino ogni mosto è vino” e gli abitanti di Ischia lo sanno bene. Qui le tradizioni sono fortemente radicate, tra le principali c’è quella dell’assaggio del vino novello, evento da non perdere se vi trovate nell’isola il giorno di San Martino: 11 Novembre.

Trova il miglior alloggio –> CLICCA QUI

Come raggiungere l’isola di Ischia

Di cose da fare e da vedere ad Ischia ce ne sono parecchie, ogni momento è quello giusto per programmare una permanenza sull’Isola.

Ischia è facilmente raggiungibile con un traghetto, una volta raggiunti i porti di Napoli o Pozzuoli  in poco più di un’ora, a seconda della destinazione finale, si arriva all’isola.

I traghetti in partenza da Napoli e Pozzuoli servono le principali località isolane: Ischia, Casamicciola e Forio.

Consultare gli orari e prenotare il traghetto per l’isola d’Ischia è cosa indispensabile da fare per organizzare al meglio il proprio soggiorno!

La città di Napoli, dal cui porto partono i collegamenti, si può raggiungere comodamente in aereo.  CLICCA QUI per trovare il volo ideale e comparare i prezzi.

Pronti a partire? L’isola di Ischia e le sue bellezze storiche e paesaggistiche vi aspettano per un soggiorno indimenticabile!

 

Scelti per voi – Metanews.it consiglia:

Hotel Ischia   

Hotel Casamicciola 

Hotel Lacco Almeno  

Hotel Forio  

Hotel Sant’ Angelo  

 

 

 

Se questo articolo ti è piaciuto continua a seguirci sulla nostra pagina facebook e iscriviti al nostro canale Telegram per rimanere sempre aggiornato! Ti potrebbe interessare:

Show Comments

No Responses Yet

Leave a Reply

Home - Contatti - Redazione - Disclaimer e Privacy - Cookie