Scroll to Top

Le migliori destinazioni Hippy in tutto il mondo

By Nicoletta Fortunata Dammone Sessa / Published on mercoledì, 05 Lug 2017 12:34 PM / No Comments / 191 views

Gli anni ’60 non sono cosi lontani come sembrano. Un aereo riuscirà a portarvi indietro nel tempo!

Le vacanze Hippy o Hippie non sono affatto un sogno. In Italia e in tutto il mondo sono diversi i luoghi che vi offrono di prendere parte ad una vacanza in stile Hippy. Eppure, preparatevi bene perchè questa volta per la vostra vacanza non vi basterà semplicemente prenotare un volo e un soggiorno. Sarà opportuno riempire i vostri trolley di indumenti adatti: jeans a zampa di elefante, maxi cappelli, vestitini fiorati e più ne ha più ne metta!

Diversi sono i luoghi che vi permetteranno di aderire ad una vacanza in stile Hippy.

Basta pensare alla splendida Ibiza. Qui troverete un fascino vintage. Una numerosa comunità “alternativa” pulsa vitale in quest’isola dalle meravigliose bellezze naturali, selvagge e pure. Loro sapranno accogliervi e farvi rivivere l’ebrezza degli anni ’60.  Se deciderete di dirigervi verso la Grecia, potrete allora scegliere come meta Hippy la splendida Nysos. Questa è l’isola Greca dove si radunano hippy da tutte le parti del mondo. La sera si balla musica reggae e si beve birra in strada. Si riposa poi in spiaggia, in tenda, in attesa dell’alba.

Per i più increduli, consiglio si raggiungere gli USA.  Chi l’ha detto che le destinazioni hippy siano tutte in luoghi esotici? Non molto distante da Manhattan c’è un meraviglioso villaggio in cui trscorrere le giornate all’insegna della serenità d’animo! Anche in Italia esiste una destinazione alternativa. Forse non l’avreste mai immaginato ma la Sardegna è la location ideale per questa tipologia di vacanza. Precisamente dovrete recarvi presso Valle della Luna. Qui potrete rilassarvi, condividere, divertirvi ed ammirare la bellezza naturale che vi circonderà.

Certamente una vacanza in stile Hippy è del tutto alternativa. In men che non si dica potrete vivere i tanto amati anni ’60.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *