Scroll to Top

L’importanza di un intestino sano

By Margherita / Published on venerdì, 12 Gen 2018 09:50 AM / No Comments / 58 views

3 pratici semplici consigli per migliorare la nostra salute intestinale

Si parla spesso di salute e sono sempre tanti gli argomenti che più attanagliano i principali canali informativi: mal di testa, mal di schiena, dolori alle articolazioni.

Oggi queste sono le patologie che più vengono discusse in quanto conseguenze di uno stile di vita fatto di ore interminabili al pc, una vita sempre più sedentaria e posture totalmente errate.

Tutti parlano di questi problemi dichiarandoli come le principali cause di una vita stressante e basata su scadenze, ritmi assurdi e sempre meno tempo da dedicare a se stessi. In questo nostro articolo vogliamo invece parlarvi di un’altra problematica legata all’odierno stile di vita ma che spesso viene sottovalutata, messa in secondo piano, considerata come quasi normale e non un vero problema: stiamo parlando della salute intestinale.

Ebbene, non tutti sanno che, tendenzialmente, l’intestino è un cervello addominale e, tutte le ansie, le paure, le emozioni e lo stress incamerate dalla vita di tutti i giorni, vanno a scaricarsi direttamente su questo delicato e fondamentale organo. Le ripercussioni non sono certo da poco con gonfiori, disturbi intestinali talvolta anche gravi e un conseguente senso di spossatezza e inadeguatezza. Purtroppo, inoltre, quando questi sintomi vengono minimizzati e non presi seriamente, questi possono persino cronicizzarsi e sfociare in patologie a più ampio raggio. Con questo nostro articolo vogliamo però mostrarvi come correre ai ripari e riuscire a dare al nostro catalizzatore di emozioni viscerali il giusto supporto. Ecco come.

Alimentazione sana e bilanciata

Ovviamente, una delle prime cose da fare è quella di cambiare qualora ce ne fosse bisogno le proprie abitudini alimentari. Si ai cibi freschi, alle verdure, alla frutta e alla prevalenza di carni bianche, pesce e tanta acqua per una perfetta idratazione ed una alimentazione sana Magiare poco ma spesso è la chiave di un corretto funzionamento sia intestinale che dell’intero organismo.

Attività fisica frequente

Sappiamo che non è sempre facile trovare il tempo per inserire una sessione di allenamento in palestra ma, per stare bene con il proprio corpo e favorire il corretto funzionamento dell’apparato intestinale è fondamentale inserire anche una semplice corsa per una vita più dinamica e meno sedentaria. Non ne gioverà solo il vostro intestino ma anche le articolazioni, messe a dura prova da tanta inattività.

Yoga e meditazione per riequilibrare corpo e mente

Se siete alla ricerca di una disciplina da intraprendere vi consigliamo sicuramente lo yoga. Data la prevalenza della causa psicologica ed emozionale dei problemi dell’intestino, una disciplina del genere è la scelta più adatta per calmare la mente, il flusso delle emozioni ed imparare a gestire lo stress. Inoltre, questa dolce e antica disciplina, attraverso movimenti e respirazione perfettamente combinati tra loro, effettua un portentoso massaggio agli organi che risulta essere un vero toccasana per l’apparato intestinale ma anche per tutto il resto del corpo.

Questi sono i nostri 3 principali consigli per migliorare la salute del nostro intestino. Come abbiamo potuto constatare questi pratici accorgimenti sono comunque abitudini sane da poter facilmente adottare per cambiare stile di vita ed iniziare a beneficiare dei loro effetti su varie sfere della nostra vita, sia quella psicologica che fisica. Ci teniamo a farvi presente che nessun sintomo va sottovalutato e che non esistono problemi di serie A e problemi di serie B. Ricordate sempre di rispettare il vostro corpo ed imparare ad ascoltarlo senza minimizzare i sintomi: questi infatti sono i segnali d’allarme che il nostro organismo cerca di inviarci per correre ai ripari. Basta davvero poco per venire incontro alle reali esigenze del nostro corpo e imparare così ad amarci e a rispettarci ogni giorno un po’ di più.

Se questo articolo ti è piaciuto continua a seguirci su metanews.it , sulla nostra pagina di facebook e iscriviti al nostro canale Telegram per rimanere sempre aggiornato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *