Scroll to Top

Offerte Emilia-Romagna: ‘Al mare in treno’, rimborso biglietto per la Riviera Romagnola

By Daniele Orlandi / Published on sabato, 10 Giu 2017 21:01 PM / No Comments / 148 views

Raggiungere la Riviera Romagnola a basso costo è possibile. Grazie all’iniziativa Al mare in treno, una delle offerte per viaggiare in Emilia-Romagna più vantaggiose per i turisti, che consente di azzerare le spese ferroviarie di andata e di ritorno. Il meccanismo di Al mare in treno è piuttosto semplice e dà diritto ad un risparmio decisamente sostanzioso: è sufficiente soggiornare almeno una settimana in un albero, purchè convenzionato, della Riviera Romagnola per vedersi rimborsare il biglietto di andata del treno; ma il rimborso aumenta se si decide di trascorrere in Riviera due settimane, con il rimborso sia del viaggio di andata che di quello del ritorno.

L’iniziativa è frutto dell’accordo tra Trenitalia Apt Servizi Emilia-Romagna, Emilia-Romagna Welcome e Tper, e viene proposta grazie alla collaborazione con le associazioni degli alberghatori della Riviera Romagnola: è stata inaugurata nel mese di maggio 2017 e riguarda molte delle principali località vicine o sul mare dell’Emilia Romagna come Cesenatico, Ravenna, Cervia-Milano Marittima e ancora San Mauro Mare, Bellaria-Igea Marina, Gatteo Mare, Riccione, Rimini, Cattolica e Misano Adriatico. A quanto ammonta il rimborso? il massimo previsto è di 40 euro a persona purchè si scelga una delle strutture convenzionate di tre o quattro stelle per un periodo di tempo di almeno sette giorni, rimborso che diventa di 80 euro per vacanze di due settimane. Per gli alberghi con una o due stelle invece il rimborso del viaggio in treno ammonta a 25 euro per una e 50 euro per due settimane.

al mare in treno riviera romagnola
al mare in treno riviera romagnola

Per ampliare i vantaggi di una proposta dedicata al turismo slow e alla convenienza inoltre, gli hotel che aderiscono all’iniziativa metteranno a disposizione per i clienti il servizio di noleggio bici, permettendo loro di spostarsi comodamente anche senza automobile. Insomma la Riviera Romagnola crede fortemente nel gioco di squadra tra associazioni, operatori turistici e promozione turistica regionale, per località che diventano anno dopo anno sempre più a misura d’uomo e che puntano a farsi scoprire anche nei loro centri storici e non solo per le spiagge affacciate sul mar Adriatico.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *