Fondo Cometa: Fondo Pensione, cos’è e come funziona

fondo cometa

Oggi vi parleremo di un importante fondo integrativo pensionistico, che riguarda solo un determinato settore lavorativo, ovvero il settore della metalmeccanica.

Il fondo cometa ha visto la luce in seguito alle lunghe trattative scaturite attraverso i principali referenti della categoria metalmeccanica.

Sul territorio italiano, sono presenti svariate tipologie di servizi per fondi pensionistici ed il fondo cometa rientra esclusivamente nella categoria dei fondi non obbligatori, difatti usufruire di tale servizio a scopo pensionistico è del tutto facoltativo.

Come già precedentemente citato ad inizio articolo, il fondo cometa si occupa del settore metalmeccanico motivo per il quale potranno accedervi solamente tutti coloro che appartengono a tale categoria associati ad una fetta contrattuale di un settore ben preciso.

Sino ad oggi le aziende facente parti del mondo metalmeccanico, hanno l’obbligo di presentare la documentazione per l’apertura del fondo pensionistico cometa, nei confronti dei propri dipendenti, i quali saranno liberi di scegliere se usufruire di tali servizi o meno.

Funzioni principali del Fondo Cometa

Il fondo cometa, nasce originariamente come associazione senza scopo di lucro ma utilizza una scala gerarchica all’interno della quale vengono costantemente nominati i gestori che dovranno a loro volta inviare i fondi ricevuti ai fini del versamento.

Nel 2005 è stata erogata una nuova normativa che regola e determina precisamente quali sono le aree d’azione per tutti coloro che usufruiscono del fondo pensionistico integrativo cometa.

Ogni associato al fondo, ha la possibilità di scegliere sino a ben quattro impostazioni di gestione.

La prima impostazione di gestione del fondo si chiama “Monetario plus 2“, formato in maniera totale dal 100% di investimenti in obbligazioni.

La seconda impostazione di gestione si chiama “sicurezza” ed ha un tetto massimo pari al 10% in investimenti per azioni, mentre la restante parte viene assorbita in obbligazioni.

La terza impostazione di gestione del fondo si chiama “reddito” ed ha una impostazione di massima del 30% in investimenti azionari e la restante parte in obbligazioni come le opzioni precedentemente citate.

La quarta ed ultima impostazione di gestione del fondo prende il nome di “crescita” ed ha una impostazione su azioni, maggiore della metà dell’investimento rispetto alle atre 3 opzioni, infatti sarà possibile investire il 60% in azioni e il restante 40% in obbligazioni.

Il lavoratore che sceglierà in futuro di associarsi a tale fondo pensionistico integrativo, vedrà il proprio TFR versato totalmente sul fondo cometa e gestito da quest’ultimo, tale passaggio permette ulteriore vantaggi non indifferenti, difatti il datore di lavoro sarà tenuto ad effettuare un altro versamento pari al 1,2% della retribuzione lorda annuale del proprio dipendente.

Il lavoratore che aderisce a fondo cometa avrà sempre sotto controllo la propria posizione del capitale poiché riceverà le comunicazione a scadenza trimestrale da parte del datore di lavoro, oltre a tali comunicazioni sarà possibile semplicemente collegarsi al sito internet di fondo cometa per tenere sotto controllo le procedure ed i dati in qualsiasi momento.

È possibile che il dipendente possa avere bisogno in futuro, di una parte della liquidità, essa potrà essere erogata dopo i primi otto anni dall’inizio della stipula del contratto, sarà possibile infatti, richiedere dei piccoli anticipi in determinati casi in cui il richiedente ne abbia fortemente bisogno.

In casi più urgenti come per esempio l’acquisto della prima casa o per imminenti ed improvvise spese tecniche, si potrà richiedere l’intero capitale maturato nel corso degli anni ed oltre i 5 anni di rapporto è anche possibile discernere il contratto ed annullare l’iscrizione al fondo cometa.

Il fondo cometa diviene dunque una grande alternativa ai fondi pensionistici classici, poiché in casi limiti come il fallimento aziendale, il dipendente potrà avere accesso ai propri fondi in maniera veloce al contrario del normale fondo pensionistico interno all’azienda.

In questo articolo andremo ad analizzare il Fondo Cometa, un fondo pensione per i metalmeccanici. Vediamo quali possono essere vantaggi e svantaggi del Fondo Cometa e capiamo bene assieme cos’è e come funziona.

Leggi anche  Migliori Siti Per Trovare Lavoro

La pensione ormai è un pò un punto di domanda per i futuri pensionati, ecco quindi che Fondo Cometa potrebbe essere vantaggioso.

Purtroppo i punti di domanda sulle pensioni sono colpa degli abusi del passato, come per esempio la baby pensioni, oppure pensioni troppo alte.

Questo ha fatto si che le casse dell’ Inps si siano svuotate. Da non dimenticare la riforma Fornero del 2012 che è stata la riforma più contestata.

Viste tutte le vicissitudini del passato, hanno cominciato a nascere le pensioni integrative che vengono messe a disposizione di banche e Poste Italiane. Ecco perchè oggi siamo qui a parlare del fondo cometa!

Fondo Cometa Cos’è ?

Il Fondo Cometa è un fondo pensione detto negoziali o fondo pensione chiuso, in quanto avviene tramite accordo collettivo tra lavoratori e datori di lavoro.

Importante da sapere è che il fondo pensione cometa riguarda una categoria precisa di lavoratori, ovvero i metalmeccanici. Il fondo cometa quindi è un fondo pensione integrativo che si aggiunge alla pensione prevista dall’Inps.

La scelta dei metalmeccanici di aderire o meno al fondo cometa è facoltativa, essendo appunto una pensione integrativa.

Fondo Cometa come funziona ?

Se sei un lavoratore del settore metalmeccanico e hai aderito al Fondo Cometa; puoi scegliere tra due percentuali diverse per quanto riguarda il versamento del TFR:

  • dal 40 al 100 % se hai iniziato a lavorare prima del 28 aprile 1993
  • 100% se hai iniziato lavorare dopo il 28 aprile 1993

C’è anche la possibilità di versare un contributo individuale aggiuntivo che ti verrà addebitato in automatico dalla tua busta paga. Se questo contributo sarà pari o maggiore dell’ 1,2 %, anche il datore di lavoro verserà un contributo.

I limiti percentuale sono 1.24% , 2%, 3% e 4 % e ogni anno il lavoratore può variare la percentuale aggiuntiva da versare entro il mese di novembre.

Il lavoratore quindi verserà una parte del contributo e un’altra parte viene versato dal datore di lavoro.

Da precisare anche che il Fondo Cometa non è a scopo di lucro e che all’interno ci sono dei gestori che si occupano di usare i fondi a titolo di versamento.

Ed i capitali vengono utilizzati sui mercati finanziari in modo da poter dare un rendimento al lavoratore. Ecco che per questo motivo dal 2005 si ha la possibilità di scegliere tra 4 diversi profili di gestione visto che appunto dal 2005 sono state indicate le aree dove possono intervenire gli associati.

4 PROFILI DIVERSI PER IL FONDO PENSIONE COMETA:

1. Monetario Plus2: il 100 % dei contributi versati viene investito in obbligazioni

2. Sicurezza: 90% viene investito in obbligazioni e 10% in azioni

3. Reddito: 70% in obbligazioni e 30% in azioni

4. Crescita: 40 % in obbligazioni, 60% in azioni

Il lavoratore avrà sempre sotto controllo i fondi versati su fondo cometa, infatti ogni trimestre il datore di lavoro comunica i versamenti fatti al fondo e ogni anno il fondo cometa invia un resoconto.

Il lavoratore può anche in maniera autonoma accedere al sito ufficiale del fondo cometa per controllare che tutto sia regolare e non ci siano problemi di nessun tipo.

Vantaggi del Fondo Cometa

Uno dei primari vantaggi è che i contributi che versi nel fondo cometa, possono essere dedotti fino a 5.164,57 € al massimo.  Inoltre i costi sono più bassi rispetto altre pensioni integrative.

Rispetto ad altri fondi integrativi, con il fondo pensione cometa come abbiamo visto c’è anche la possibilità che il datore di lavoro versi una parte

Svantaggi del Fondo Cometa

I rendimenti non sono molto alti e l’altro svantaggio è che i fondi saranno disponibili solo quando avrai diritto alla pensione.

L’anticipo con fondo cometa è possibile sono in alcune particolari situazioni che vedremo nel dettaglio di seguito.

Come aderire

Aderire al Fondo Cometa è una scelta volontaria del lavoratore metalmeccanico.

Per maggiori informazioni puoi contattare il call center al seguente numero: 02/255361 . Gli orari sono da lunedì a venerdì dalle ore 9:00 alle ore 18:00.

Leggi anche  Voucher INPS lavoro accessorio, ecco come funziona e tutte le Novità

Puoi trovare anche molte informazioni al sito ufficiale: http://www.cometafondo.it/

Fondo Cometa Anticipo

E’ possibile chiedere un anticipo dopo 8 anni di contribuzione a Fondo Cometa, solo però in particolari situazioni.

Se stai acquistando la prima casa o devi sostenere importanti spese mediche, allora potrai richiedere il 100% del capitale maturato.

Dopo che sono trascorsi invece 5 anni da quando hai aderito al fondo cometa, hai la possibilità di sospendere il contratto con Cometa e in questo caso riceverai i contributi versati.

Vediamo invece cosa succede se il lavoratore cambia lavoro.

Nel caso in cui cambi lavoro, hai 3 possibilità:

  • Mantenere il fondo cometa fino alla nuova assunzione;
  • Avere il rimborso dei versamenti effettuati;
  • Trasferire i fondi su un altro fondo pensionistico di categoria.

Nel caso di trasferimento su altro fondo pensione di categoria, sarà il fondo cometa ad occuparsene.

Fondo Cometa Contatti

Ecco di seguito i contatti per ottenere informazioni o risolvere problemi con il fondo cometa:

Numero di telefono: 0422/1745973 (Attivo da lunedì a venerdì dalle 9.00 alle 18.00)

Fax: 0422/1745381

Per inviare una mail compilare il form cliccando qui

Pec: segreteria@pec.cometafondo.it

Indirizzo: Via Vittor Pisani 19
20124 Milano
Codice Fiscale: 97207290152

Sito ufficialehttp://www.cometafondo.it/

Opinioni e Recensioni

Ma alla fine quali sono le opinioni, recensioni su fondo cometa e conviene aderire oppure no?! Cerchiamo di trarre le giuste conclusioni per una corretta informazione.

La prima domanda da porsi è se fondo cometa è affidabile oppure no. Da questo punto di vista puoi stare sereno essendo come detto all’inizio un fondo chiuso e non è a scopo speculativo.

Considerando la situazione attuale dell’Inps, scegliere fondo cometa per una pensione integrativa potrebbe essere una giusta soluzione per ritrovarsi in futuro una pensione maggiorata.

E’ opportuno comunque valutare bene prima di aderire e consigliamo quindi di ottenere tutte le informazioni possibili contattando direttamente il call center di fondo cometa 02/255361

Alternative al Fondo Cometa ?

Certo le pensioni integrative come Fondo Cometa sono delle soluzioni senza rischi. Proprio per questo motivo i rendimenti non sono alti.

Ecco che potresti valutare delle alternative come Moneyfarm (clicca qui), il leader numero 1 in Italia come migliore consulente finanziario indipendente.

Moneyfarm è stato infatti votato per 3 anni si seguito come migliore servizio di consulenza finanziaria in Italia.

grazie alla consulenza gratuita e l’aiuto di esperti, puoi scegliere la tipologia di investimento migliore in base al tuo profilo e al grado di rischio.

Nell’ultimo anno i rendimenti di MoneyFarm sono stati del 5,4 %.

>>> RICHIEDI UNA CONSULENZA GRATUITA <<<

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO ---> CLICCA QUI Disclaimer: metanews.it è un sito web con finalità informative e didattiche ed i contenuti presenti non rappresentano ne un consiglio di investimento ne devono essere intesi come sollecito alla raccolta di pubblico risparmio. Anche eventuali strumenti finanziari presenti nel sito web sono solo a scopo informativo e didattico. Inoltre i CFD sono strumenti complessi e comportano un elevato rischio di perdita del denaro in breve tempo a causa alla leva. Tra il 66 % e l'89% dei conti di clienti al dettaglio perde denaro facendo trading con i CFD. Dovresti quindi considerare i rischi di perdita di soldi. Inoltre le performance passate non sono indicatori di risultati futuri.

COME INIZIARE CON LE CRIPTOVALUTE

PER ISCRIZIONE: CLICCA QUI

l 65% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro nel trading con CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi. I Cryptoasset sono prodotti di investimento non regolamentati altamente volatili. Nessuna protezione degli investitori dell’UE.

Comments (No)

Leave a Reply

Come iniziare con BitcoinScopri di più