Postepay Verified by Visa: Cos’è e Come funziona la sicurezza di Poste Italiane

Postepay Verified by Visa

Se ti stai chiedendo cos’è la Postepay Verified by Visa sei sul posto giusto per avere tutte le informazioni sul servizio di sicurezza offerto da Poste italiane sulle sue carte prepagate ma non solo.

Postepay Verified by Visa: Che cos’è ?

Postepay Verified by Visa è un sistema antifrode ideato da Poste Italiane per offrire alti livelli di sicurezza sia sul sito delle Poste, sia su servizi che aderiscono al 3D Secure Postepay (come appunto le carte Postepay ).

Grazie quindi al Postepay Verified by Visa sarà possibile fare acquisti con le carte Postepay nei negozi online ed ecommerce in totale sicurezza.

Per usufruire di questo servizio di sicurezza bisognerà registrarsi, quindi anche se la procedura è semplice, vediamo assieme come procedere.

Ti potrebbe anche interessare: Migliori Carte Prepagate

Come iscriversi al Postepay Verified by Visa

Se sei in possesso di una carta prepagata Postepay, basta andare a questo link per potersi registrare al programma Postepay Verified by Visa.

Basterà inserire i propri dati, ed anche il tuo codice fiscale ed il numero di telefono associato alla tua Postepay in modo da poter fare sempre acquisti sicuri.

Nel momento in cui farai degli acquisti online, oltre ad inserire i dati della tua carta prepagata ti verrà chiesto l’OTP ( One time password ) che riceverai tramite sms sul tuo smartphone.

Questa password OTP cambia di volta in volta, quindi sarà valida per un solo utilizzo. L’adesione a Postepay Verified by Visa può essere fatta il giorno successivo dopo avercomunicato il tuo numero di telefono presso un ufficio di Poste Italiane o in alternativa presso uno sportello Postmat.

Leggi anche  Migliori Carte Prepagate con Iban 2019

Come modificare il numero di telefono

Se hai cambiato numero di telefono o in ogni caso vuoi modificare quello associato al servizio Postepay Verified by Visa basterà sempre andare in un ufficio di Poste Italiane e compilare un modulo. Ricordati di portare con te un documento d’identito e la carta Postepay.

Cosa fare se ho perso il PIN della Postepay ?

Quando ti viene rilasciata la carta Postepay, ti viene dato un PIN, ovvero un codice di 5 cifre che ti serve quando fai prelievi agli sportelli bancomat o pagamenti POS, quindi come fare se hai perso il PIN della tua Postepay?!

In questo caso, chiamare il numero verde di Poste Italiane: 803.160 e richiedere il duplicato e ti verrà inviato a casa tua per posta all’indirizzo che avevi comunicato in precedenza quando hai richiesto la carta.

Problemi con il Codice Fiscale

Quando si effettua la registrazione al sito ufficiale della Postepay, potresti ricevere un messaggio di errore che riguarda il tuo codice fiscale e quindi non riuscirai completare i passaggi successivi.

In genere può succedere se hai scritto in modo errato il codice fiscale oppure se tempo fa avevi già fatto una registrazione con lo stesso codice, ma senza successo.

In qualsiasi caso dovrai chiamare il numero verde 803.160 .

In questo modo l’operatore potrà per esempio cancellare la tua vecchia richiesta di registrazione.

Carte prepagate migliori in alternativa alla Postepay

Noi di metanews.it abbiamo recensito le migliori 4 carte prepagate, alcune con molti vantaggi, come a costo zero o altri pro molto interessanti.

Leggi anche  Carta Prepagata Viabuy: Costi, Limiti, Recensioni ed Opinioni

Se vuoi dare un’occhiata: CLICCA QUI

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO ---> CLICCA QUI Disclaimer: metanews.it è un sito web con finalità informative e didattiche ed i contenuti presenti non rappresentano ne un consiglio di investimento ne devono essere intesi come sollecito alla raccolta di pubblico risparmio. Anche eventuali strumenti finanziari presenti nel sito web sono solo a scopo informativo e didattico. Inoltre i CFD sono strumenti complessi e comportano un elevato rischio di perdita del denaro in breve tempo a causa alla leva. Tra il 66 % e l'89% dei conti di clienti al dettaglio perde denaro facendo trading con i CFD. Dovresti quindi considerare i rischi di perdita di soldi. Inoltre le performance passate non sono indicatori di risultati futuri.

COME INIZIARE CON LE CRIPTOVALUTE

PER ISCRIZIONE: CLICCA QUI

l 65% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro nel trading con CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi. I Cryptoasset sono prodotti di investimento non regolamentati altamente volatili. Nessuna protezione degli investitori dell’UE.

Comments (No)

Leave a Reply

Come iniziare con BitcoinScopri di più