Scroll to Top

Quale olio per la propria auto prima di partire?

By Redazione / Published on lunedì, 24 Lug 2017 09:00 AM / No Comments / 86 views

Non è affatto un’operazione semplice trovare un ricambio olio per la propria autovettura, che sia allo stesso tempo economico e di buona qualità. Online, negli ultimi anni, sono apparsi numerosi siti web, che rivendono questi prodotti a prezzi stracciati, ma solo in pochi possono garantire le marche più importanti nei propri cataloghi. Il portale online, oliomotorediretto.it è specializzato in oli motore di alta qualità, dei più importanti marchi disponibili in commercio, perché si rifornisce direttamente dai produttori, ed è anche questo uno dei motivi, per cui riesce ad offrire prezzi competitivi.

Le marche più famose presenti sul portale, sono: Shell, Mobil, BMW, Total, Petrol, Fuchs e Castrol. Ma come si sceglie l’olio più adatto per la propria vettura? Scopriamolo insieme! In commercio, è possibile trovare numerose tipologie di olio per la macchina, che non cambiano soltanto in base alle proprie caratteristiche fisiche, ma anche per l’area d’uso. L’olio per l’auto, ad esempio, rispetto al normale olio che si utilizza in cucina, ha una maggiore viscosità, per due semplici motivi: deve raggiungere e lubrificare ogni parte del motore e resistere alle elevatissime temperature che si creano al suo interno.

L’olio per il cambio e la trasmissione, invece, risulta essere meno viscoso, per facilitarne la scorrevolezza in tutte le parti da lubrificare. Inoltre, questa tipologia di olio, è in grado di rimuovere eventuali depositi nocivi o detriti dalle varie componenti, proteggendoli da una usura precoce e prevenendo la futura comparsa della ruggine. Gli oli per auto, si possono distinguere anche in base a come vengono realizzati, a base sintetica, semi-sintetica o minerale. Questi ultimi, sono quelli maggiormente compatibili e sono adatti per essere rabboccati con altri fluidi. Le proprietà degli oli a base minerale, garantiscono una protezione elevata sia per i motori a benzina che quelli diesel, ed hanno una tenuta termica elevata.

Gli oli con base sintetica, invece, sono una categoria più elevata, che generalmente, si utilizzano nelle autovetture di nuova immatricolazione. Al loro interno, questi oli presentano diverse sostanze aggiuntive, per renderli più performanti, migliorandone le proprietà. Tra le sostante aggiuntive più note, troviamo gli additivi, che contrastano i cali di prestazioni all’aumentare delle temperature. Infine, abbiamo gli oli a base semi-sintetica. Che rappresentano una via di mezzo tra i due appena descritti. Acquistare olio online è facile con questo portale, perché garantisce la qualità migliore a prezzi economici, ed il tutto standosene comodamente seduti a casa, ed effettuando l’ordine con pochi clic.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *