Ragazzo norvegese acquista 27 $ di Bitcoin e scopre di avere quasi 1 milione

Non è una storia recentissima, ma vale la pena leggerla se ancora non la conosci. Esistono ormai molte fake news che girano nel web, ma a noi non piacciono le fake news!

Questa è una splendida storia realmente accaduta a questo ragazzo norvegese, ma non è l’unico che con Bitcoin si è trovato ad essere milionario. Di storie ormai ce ne sono più di una, quindi questo “fortunato” non è l’unico!

Ma non siamo noi a dirlo ma i grafici…i grafici son visibili a tutti, quindi lascia da parte i luoghi comuni, il grafico dice la verità di quello che è successo da qualche anno a sta parte. Certo è che non sappimao quello che succederà nei prossimi anni, ma per ora questo è lo storico:

Come vedi il grafico con il valore di Bitcoin parte qui da metà del 2013, ma di fatto Bitcoin nasce nel 2009 e all’epoca valeva pochi centesimi di dollaro!

Ecco che questo studente norvegese acquista 27 dollari di Bitcoin senza quasi neanche sapere cosa fossero, e sicuramente senza sapere che il loro valore sarebbe aumentato a dismisura! La scoperta che questo ragazzo fa dopo qualche anno, già …., perchè si era dimenticato di aver acquistato Bitcoin…., è di trovarsi un contro valore di 800.000 dollari…!!!! Si hai letto bene!

…e se questo fortunato studente li avesse conservati ancora tutti, oggi avrebbe circa 84 milioni di dollari!!!

Già..sembra fantascienza ma a parlare non siamo noi ma il grafico che vedi qui sopra.

Ma cos’è il Bitcoin?

Va fatta una parentesi e va spiegato cos’è il bitcoin. Bitcoin è una criptovaluta, ovvero una moneta digitale che non puoi toccare con mano. Le transazioni avvengono tramite blockchain che è una specie di registro contabile virtuale. Le transazioni sono anonime nel senso che non viene identificato il nome del mittente e destinatario, ma allo stesso tempo la transazione è pubblica e visibile su blockchain.

I Bitcoin vengono generati tramite dei potenti computer che hanno il compito di risolvere dei complicati algoritmi. Questo processo si chiama mining, che serve anche per confermare le transazioni che avvengono tra una persona e l’altra senza bisogna di terze parti.

Bitcoin infatti è definito una moneta decentralizzata, non controllata quindi da banche e da governi.

Bitcoin nasce nel 2009 ed il fondatore di Bitcoin è lo pseudonimo Sataoshi Nakamoto. Bitcoin è una moneta limitata, in quanto al massimo ci saranno in circolazione 21 milioni di monete (attualmente ne sono state estratte 16.900.000)

Vai alla guida —> Come investire in Bitcoin

Ora che hai capito un pò meglio cos’è Bitcoin, torniamo alla storia di questo ragazzo norvegese.

Nel 2009 acquista una manciata di dollari di bitcoin quando valevano pochi centesimi e quando praticamente pochissime persone conoscevano questa rivoluzionaria moneta, oggi il contro valore di quei bitcoin acquistati per pochi centesimi valgono una fortuna!

Il valore infatti oggi di Bitcoin si aggira infatti sui 14 – 15.000 dollari, Bitcoin è una moneta molto volatile, ecco che molti sfruttano questa volatilità per fare trading (clicca qui)

Lo studente pensava di comprare denaro finto

Questo ragazzo era solito fare acquisti online e in ambito della tecnologia e quando decise di acquistare bitcoin, era convinto di acquistare del denaro finto. Di fatto bitcoin è virtuale, ma non proprio denaro finto 🙂

Bitcoin infatti è diventata la moneta digitale più famosa e più costosa, paragonato ormai all’oro digitale.

Il ragazzo dopo aver scoperto di avere un controvalore di 800.000 dollari acquista una casa, ma gli rimane un’altra bella fetta ancora disponibile e che nel tempo è cresciuta ancora di più.

Quanto è cresciuto Bitcoin l’ultimo anno?

Bitcoin ha stupito tuti i maggiori trader esperti, perchè nell’ultimo anno bitcoinn ha fatto circa un + 1500 %, percentuali da capogiro anche per i trader professionisti!

Investire in Bitcoin oggi

E’ possibile farlo in Italia su piattaforme serie e regolamentate dalla Consob. Bitcoin come lo è stato per questo giovane studente può essere molto profittevole, ovviamente come tutte le operazioni di trading può comportare al rischio di perdita di capitale.

Ci sono varie correnti di pensiero riguardo Bitcoin, ed il fatto che sia una moneta limitata con un costo di estrazione molto costoso, secondo alcuni esperti potrebbe negli anni aumentare ancora di molto. Se vai analizzare il grafico di Bitcoin vedrai che però ha anche molti picchi, ricorda un pò le montagne russe, con la tendenza a salire.

Vai alla guida —> Come investire in Bitcoin

Investire in Bitcoin e altre criptovalute può comportare a rischi di perdita di capitale. I rendimenti passati di Bitcoin e criptovalute in genere non sono indicativi di quelli futuri e non vi è garanzia di ottenere uguali rendimenti per il futuro.

Avvertenza sui rischi

Le performance passate non sono indicative dei risultati futuri. Inoltre, i prodotti con leva possono comportare un alto grado di rischio. eToro offre misure protettive per gestire il rischio in modo efficace, ma in rare occasioni è possibile perdere più denaro di quanto investito. Questo contenuto è solo a scopo informativo e didattico e non deve essere considerato un consiglio di investimento né una gestione del portafoglio.

Comments (No)

Leave a Reply