Scroll to Top

Telegram lancia la più grande ICO che diventerà poi la criptovaluta GRAM

By Margherita / Published on mercoledì, 10 Gen 2018 16:33 PM / No Comments / 1429 views

Telegram dopo Whatsapp è il servizio di messagistica più usato nel nostro smartphone, e sembra che Telegram sia pronto a lanciare una ICO che potrebbe essere considerata la più grande degli ultimi tempi!

Per chi non fosse al corrente, ICO significa Initial Coin Offering ovvero offerta iniziale di moneta. In altre parole una ICO è la fase iniziale prima che poi diventi una criptovaluta come lo è Bitcoin, Ethereum, Litecoin , Ripple ecc ecc.

Potrebbe essere una delle più grandi ICO perchè Telegram ha un bacino di utenza enorme ovvero oltre 180 milioni di utenti.

Quando Telegram lancerà la sua ICO?

Secondo le fonti di TechCrunch, la ICO Telegram potrebbe essere lanciata a Marzo.

L’obiettivo di Telegram è quello di raccogliere con la ICO, 500.000 di dollari e dopo la fase di ICO, darà luce alla criptovaluta GRAM

Nel frattempo sembra che anche Mark Zuckerberg si stia concentrando sul mondo delle criptovalute. Insomma mentre molti italiani ancora sono molto scettici su Bitcoin e criptovalute, sembra che i colossi come Telegram, Facebook…che forse ne sanno qualcosa, stiano dando fiducia a questo nuovo mondo rivoluzionario della finanza!

Già…Bitcoin e criptovalute potrebbero davvero rivoluzionare il settore finanziario e dei pagamenti, probabilmente è solo questione di tempo per adatatrsi a questa nuova tecnologia.

Quando Facebook lancerà la sua criptovaluta?

Per il momento non c’è nessuna notizia specifica a riguardo, però Zuckerberg qualche giorno fa ha dichiarato che sta studiando le criptovalute. Sembra che l’idea di Mark possa essere quella di creare la criptovaluta di facebook un pò come sta succedendo con Wechat e quindi introdurre un sistema interno per i pagamenti.

State quindi aggiornati perchè la ICO di telegram potrebbe essere molto interessante come anche quella di facebook se un giorno verrà lanciata!

Se questo articolo ti è piaciuto continua a seguirci su metanews.it , sulla nostra pagina di facebook e iscriviti al nostro canale Telegram per rimanere sempre aggiornato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *