Scroll to Top

Temperature a Dubai, quando è meglio visitarla?

By Daniele Orlandi / Published on lunedì, 26 Giu 2017 09:24 AM / No Comments / 165 views

Dubai, come del resto l’intero territorio degli Emirati Arabi Uniti, è una città particolarmente torrida le cui temperature non scendono quasi mai al di sotto dei 10 gradi, mentre nei periodi più caldi, possono sfiorare o addirittura toccare i 50. Il clima infatti è tipicamente sub-tropicale, molto arido e umido; la tipica suddivisione dell’anno in quattro stagioni, qui viene ridotta a due lunghi periodi: tra i mesi di ottobre e maggio si parla di clima invernale che, a differenza di quanto avviene in Italia, è caratterizzato da temperature piuttosto miti che durante il giorno si attestano tra i 20 e i 30 gradi. Durante la notte invece l’escursione termica si fa sentire e si scende intorno ai 10 °C. Tra i mesi di giugno e settembre invece la situazione climatica e meteorologica cambia repentinamente: durante il giorno si raggiungono e non di rado si superano i 40 gradi, con picchi di calore che si avvicinano ai 50 °C, mentre di notte difficilmente le temperature scendono al di sotto dei 15 gradi. Quella estiva, oltre ad essere la stagione più umida con una media del 60% e punte del 70-80%, è anche il periodo meno piovoso dell’anno: le precipitazioni, mediamente poco frequenti, si concentrano per lo più tra i mesi di gennaio e marzo.

Temperature a Dubai
Temperature a Dubai

La stagione invernale è dunque il momento ideale per godersi e vivere Dubai a 360 gradi, organizzando escursioni o trascorrendo la giornata in spiaggia e regalandosi piacevoli passeggiate serali. La città è ben organizzata per far fronte alle alte temperature: nella stragrande maggioranza dei luoghi o mezzi pubblici è presente l’aria condizionata, dai centri commerciali agli hotel, dai taxi alla metropolitana. E non mancano alcune sorprese, come l’aria condizionata nelle pensiline delle fermate dell’autobus e addirittura le spiagge climatizzate.

L’abbigliamento più indicato per vivere la torrida città delle meraviglie deve essere pratico e molto leggero, senza mai dimenticare occhiali da sole, cappello per proteggere la testa dai colpi di calore e la crema solare con un alto fattore protettivo. Al classico abbigliamento da mare è bene abbinare qualche capo più pesante per far fronte all’escursione termica notturna; per quanto riguarda le calzature, oltre a scarpe leggere e ciabatte, nella valigia degli amanti delle escursioni non deve mancare un paio di comodi scarponcini chiusi. Per le serate in hotel, al ristorante o a passeggio per la città, si può invece indossare un abito elegante, purchè non eccessivamente pesante.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *