1

Trapianto biotech per far ripartire il pancreas

E’ stato effettuato il primo trapianto biotech per far ripartire il pancreas se si ha il diabete: è stato effettuato dagli scienziati dell’Università di Miami. Camillo Ricordi il professore di chirurgia e direttore del Dri e del Centro trapianti presso l’Università di Miami ha spiegato come è strutturato il trapianto: “Questo è il primo caso in cui le isole sono state trapiantate con tecniche di ingegneria tissutale all’interno di una impalcatura biologica e riassorbibile sulla superficie dell’omento, tessuto che riveste gli organi addominali”.

Questo trapianto è utile per chi soffre da sempre di diabete: l’impalcatura che viene usata è biodegradabile e proviene da un mix tra il plasma del paziente e trombina, un enzima che viene usata clinicamente. Una volta immesso nel corpo del paziente riesce ad assorbirsi piano piano, lasciando che le isole rimangano compatte e facendo formare nuovi vasi sanguigni.

Progressi da gigante nel vasto mondo della medicina.

 

Se questo articolo ti è piaciuto continua a seguirci sulla nostra pagina facebook e iscriviti al nostro canale Telegram per rimanere sempre aggiornato! Ti potrebbe interessare:

Show Comments

No Responses Yet

Leave a Reply

Home - Contatti - Redazione - Disclaimer e Privacy - Cookie