Scroll to Top

Vacanze in montagna? Ecco cosa è importante portare

By Redazione / Published on giovedì, 22 Giu 2017 18:47 PM / No Comments / 114 views

Se siete amanti dell’avventura e state organizzando una gita in montagna, ci sono alcune cose che nel vostro zaino non possono mancare, vediamo insieme cosa.

Quella più importante di tutte è la borraccia. L’ideale è che non sia troppo ingombrante, anche per non gravare con troppo peso sulla schiena, e che sia termica. Questo vi dà la possibilità in estate di avere con voi acqua sempre fresca e in inverno una bevanda calda per scaldarvi. Potete munirvi anche di un piccolo portavivande, da portare sempre con voi con un sano spuntino, per riprendere le forze tra un passo e l’altro.

Ricordatevi, anche, di avere sempre nello zaino un sacchetto, meglio se a chiusura ermetica da poter utilizzare come spazzatura, fintanto che non trovate un cestino.

Un altro oggetto di indiscutibile utilità è il power-bank: la batteria portatile per ricaricare il cellulare o la fotocamera tramite cavetto usb, in caso di assenza di una presa di corrente. Fate solo attenzione che la potenza sia sufficiente a ricaricare il vostro dispositivo, altrimenti sarebbe un peso inutile. Esistono, volendo, anche a dinamo, questi sono davvero ottimi, poichè funzionano con una manovella che, facendola ruotare, produce energia che viene convertita in elettricità.

Se decidete di passare fuori la notte, non dimenticatevi la torcia. E’ chiaro che si può sempre ricorrere a quella del cellulare: il rischio però è di farlo scaricare in fretta.

Un consiglio utile è inoltre quello di preparare, prima di partire, un astuccio con qualche cerotto e delle salviette disinfettanti. Se la stagione è calda, è meglio portare con sé anche l’antizanzare e la crema solare. Vista la facilità con cui cambia il tempo in montagna, anche una mantellina pieghevole per la pioggia e un maglione di media pesantezza in più, si possono rivelare inaspettatamente utili. Se la mantella non vi è comoda si può sempre ricorrere a un ombrello, anche se quando si cammina in montagna le mani libere sono fondamentali. Per gli amanti della fotografia sono sicuramente comodi un cavalletto pieghevole, per scattare durante le ore di scarsa luce e una batteria di ricambio (o il cavetto, se portate con voi la power bank).

Infine, se le grandi altezze sono la vostra passione, vi occorrerà senza dubbio una giacca antivento traspirante che vi ripari dalle intemperie, ma molto pratica poiché riduce al minimo la sudorazione anche in movimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *