Vicepremier Di Maio: nessun aumento dell’IVA

Il neo-vice premier Di Maio, sembrerebbe voler mantenere le promesse dichiarate durante la campagna elettorale del movimento 5 stelle.

Oggi in confcommercio, il ministro dello sviluppo economico e del lavoro Di Maio, ha dichiarato che non vi sarà alcun aumento dell’IVA confermando anche l’abolizione in tempi non troppo sospetti dello spesometro e del redditometro che hanno messo in ginocchio il mondo e lo spirito imprenditoriale nostrano rendendolo schiavo del potere e costretto a produrre a valore 0.

Di Maio ha anche dichiarato che questo governo è dalla parte dei lavoratori e di coloro che non riescono ad arrivare a fine mese, poiché il lavoro nobilita l’uomo ma bisogna darne la possibilità di accesso, chi sino ad ora è stato tagliato fuori verrà riassorbito attraverso il reddito di cittadinanza che aiuterà il disoccupato durante il percorso verso un contratto di lavoro stabile.

È doveroso da parte delle istituzioni, garantire un salario minimo per la dignità dell’individuo, senza dignità non c’è sviluppo e Di Mario ribadisce che “non ci sarà alcun accordo per l’aumento dell’IVA, l’obiettivo principale sarà quello di proteggere il reddito dei cittadini italiani e le imprese che operano sul territorio”.

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO ---> CLICCA QUI Risorse utili:

Comments (No)

Leave a Reply