Scroll to Top

Visitare Berlino

By Filippo Martin / Published on lunedì, 27 Nov 2017 20:41 PM / No Comments / 111 views

Berlino è una città che offre tante possibilità: è vivace sia di giorno che di sera. È una città giovane e internazionale, dove si parla l’inglese, aperta a idee, progetti e invenzioni, ideale per abitarci e lavorare. Nonché per visitarla. Non po’ infatti mancare una visita al Museumsinsel, un complesso di cinque musei, che nel 1999 sono stati dichiarati Patrimonio dell’Umanità Unesco.

La visita dei musei

Così come non può mancare di vistare la Porta di Brandeburgo (Pariser Platz) e il monumento all’Olocausto (Cora-Berliner-Straße). Si tratta di un labirinto lapidario che ricorda le vittime dei lager. Poi si può proseguire con il Museo Ebraico, progettato da Daniel Libeskind.

La storia del muro

Un capitolo della storia della città si può ripassare al DDR Museum, dove si trovano foto, oggetti, documenti che ricordano quando nel 1989 la città era divisa da un muro, che separava Berlino. In tutto sono 170 i musei della città, una visita non basta per vederli tutti. Si consiglia per un viaggio in questa magnifica terra, di acquistare anche online la Welcome Card, che è valida sia per i mezzi pubblici sia per avere uno sconto sino al 50 per cento nei musei. È anche opportuno, per evitare file estenuanti, prenotare anche online le visite ai musei.

La cucina tedesca

È un città accogliente per tutti: pittori, scultori, attori, registi e non è cara. Qui loro hanno la possibilità di esprimersi recuperando luoghi abbandonati, inventando mostre e performance. Non importa che siano artisti famosi, a Berlino sono bene accolti dalla società. Infine, a Berlino, si mangia bene. Si trovano infatti ristoranti di alta cucina, dei bei caffè per un po’ di relax, mercati rionali che stanno aperti anche di sera e ancora: parchi per i cittadini dove si può coltivare e acquistare verdura fresca. Lungo la strada si trovano pure i chioschi dove si può gustare a soli due euro il currywurstel.

 

Se questo articolo ti è piaciuto continua a seguirci su metanews.it , sulla nostra pagina di facebook e iscriviti al nostro canale Telegram per rimanere sempre aggiornato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *