Carta Prepagata Viabuy: Costi, Limiti, Recensioni ed Opinioni

carta prepagata viabuy

Che cos’è la carta prepagata Viabuy

La carta prepagata Viabuy è uno strumento di pagamento comodo che può essere utilizzata anche come conto corrente perché ne integra numerose funzioni. Infatti si tratta di una carta conto personale provvista di codice IBAN e del servizio internet banking.

Di conseguenza la gestione della carta conto avviene esclusivamente online accedendo alla propria area riservata e si possono monitorare i movimenti via e-mai oppure tramite SMS. Oltre a effettuare prelievi e pagamenti online e nei negozi fisici grazie alla partecipazione al circuito Mastercard, è possibile inviare e ricevere bonifici.

 

In secondo luogo si possono disporre l’accredito dello stipendio o della pensione e la domiciliazione delle utenze. Un altro aspetto da tenere in considerazione è che il tasso di accettazione delle richieste è del 100%: di conseguenza risulta essere la soluzione più adatta anche per i soggetti con una storia creditizia negativa, che sono considerati cattivi pagatori oppure ai cui è stato pignorato il conto bancario.

Infatti l’emissione della carta prepagata Viabuy non è subordinata a controlli presso lo Schufa. Proprio per il fatto di essere una carta prepagata ricaricabile, non è prevista l’apertura del credito e si possono effettuare operazioni soltanto nel limite delle disponibilità de deposito. La ricarica può avvenire con diverse modalità:

– Bitcoin;
– bonifico nazionale oppure SEPA;
– bonifico internazionale;
– carta di debito oppure di credito;
– versamento in contanti presso lo sportello bancario di qualunque istituto di credito italiano;
– SOFORT banking
– paysafecard.

A parte per il deposito in contanti, è sufficiente accedere alla propria area riservata con le relative credenziali di accesso (l’ID della carta o il numero di conto e la password collegata), cliccare sulla sezione Ricarica Carta e selezionare dal menù a tendina la modalità prescelta per poi seguire le istruzioni che compaiono sulla schermata.

 

Quali sono i costi della carta Viabuy

La crta prepagata Viabuy prevede un costo di emissione una tantum pari a 69,90 euro. Nonostante abbia costi maggiori rispetto a molte altre carte prepagate ricaricabili con codice IBAN abbinato, questa soluzione prevede vari vantaggi, come il servizio internet banking, la messa a disposizione di numerose opzioni di ricarica e la possibilità di inviare e ricevere bonifici SEPA senza commissioni.

Leggi anche  Migliori Carte Prepagate con Iban 2019

La procedura per richiedere questo strumento di pagamento è semplice e si esegue direttamente sul sito internet Viabuy. L’utente può recedere dal contratto senza penalità e costi aggiuntivi entro 21 giorni dal ricevimento dell’e-mail nella quale viene confermata la sottoscrizione.

In questo caso la quota di emissione versata viene rimborsata. Inoltre si ricorda che è possibile richiedere l’emissione di massimo tre carte per conto, tuttavia per le carte partner aggiuntive non è prevista una quota di emissione. Le spese collegate a questo strumento di pagamento sono:

– un canone annuale di 19,90 euro, che scendono a 14,90 euro nel caso di una carta partner;
– zero commissioni per i pagamenti nei negozi fisici aderenti al circuito Mastercard e online in euro;
– una commissione del 2,75% per ogni pagamento in valuta straniera;
– una commissione di 5 euro a operazione per il prelievo presso gli sportelli Bancomat;
zero commissioni per i bonifici nazionali e SEPA in uscita;
– zero commissioni per i trasferimenti di denaro da una carta Viabuy a un’altra. La transazione avviene in maniera immediata;
– zero commissioni per le ricariche effettuate in contanti presso gi sportelli bancari, tramite bonifici nazionali e SEPA;
– una commissione pari all’1,75% ell’importo trasferito per le ricariche sotto forma di bonifico internazionale o eseguite attraverso SOFORT banking, carta di credito o di debito;
– una commissione pari all’8,75% della transazione per le ricariche con Paysafecard.

 

Limiti di ricarica, deposito e prelievo: cosa tenere a mente

A differenza di quanto accade con le altre carte prepagate ricaricabili con IBAN, Viabuy mette a disposizione dell’utente tre livelli identificativi personali (IDV), a cui corrispondono differenti limiti di prelievo e di deposito sia giornalieri che mensili. Nello specifico per l’IDV 1:

– il plaford e la ricarica annuale massima sono pari a 1.000 euro;
– i limiti di prelievo corrispondono a 800 euro al giorno.
Per l’IDV 2 sono previsti:

– un plaford massimo di 15.000 euro all’anno;
– un limite di prelievo pari a 2.400 euro al giorno.

Per l’IDV 3, invece, non sono previsti limiti per quanto riguarda il deposito massimo annuale, mentre quelli per i prelievi corrispondono a 2.400 euro al giorno. Per tutti i livelli identificativi personali non sono applicati limiti per quanto riguarda l’entità delle transazioni giornaliere, mentre è possibile effettuare non oltre 60 ricariche al mese e 3 al giorno.

Leggi anche  Carta Prepagata Widiba: Costi, Limiti, Recensioni ed Opinioni

Tutti gli utenti vengono classificati all’inizio come IDV 1, tuttavia è possibile modificare questa situazione in base alle proprie esigenze modificando le informazioni del proprio profilo. Questa modalità è subordinata a maggiori controlli, come la verifica dell’indirizzo dell’utente e della provenienza dei fondi usati per le ricariche.

Quando si riceve la carta prepagata Viabuy a domicilio si trovano le informazioni necessarie all’interno della busta.

Quali sono le opinioni degli utenti

La carta Viabuy è una delle carte prepagate ricaricabili con codice IBAN più apprezzate dagli utenti. Risulta essere più vantaggiosa rispetto ai normali conti correnti perché il suo rilascio non è subordinato a controlli Schufa, di solidità finanziaria e di reddito dimostrabile.

Al tempo stesso si ha a disposizione una vera e propria carta Mastercard con un funzionamento a sé stante. Infatti si tratta di una carta conto che non è collegata a un conto corrente bancario. La maggior parte delle modalità di ricarica è gratuita, così come i bonifici, i pagamenti e trasferimenti a favore di un’altra carta Viabuy eseguiti in euro. In secondo luogo questo strumento di pagamento prevede un programma di sponsorizzazione e di affiliazione.

Così è possibile ottenere un bonus di 25 euro grazie al passaparola e alle sottoscrizioni da parte dei propri amici per ogni richiesta andata a buon fine. Basta inviare ai contatti il link riportato nel proprio contatto e, ogni volta che verrà utilizzato per l’affiliazione, la commissione di 25 euro sarà accreditata sulla carta Viabuy del primo utente.

 

Comments (No)

Leave a Reply