Carta Prepagata Widiba: Costi, Limiti, Recensioni ed Opinioni

Che cos’è la carta prepagata Widiba

La carta prepagata Widiba Maxi è uno strumento di pagamento del brand Widiba, facente parte del gruppo bancario Monte dei Paschi di Siena. Si tratta di una soluzione molto vantaggiosa, che si distingue dalle normali carte prepagata per il fatto di integrare un codice IBAN personale.

Di conseguenza si configura come una vera e propria carta conto e integra numerose funzioni di un conto corrente tradizionale.

Al tempo stesso l’utente non viene sottoposto a controlli di solidità finanziaria oppure di reddito dimostrabile prima che la sa richiesta venga accolta.

Appartenente al circuito Visa, la carta prepagata Widiba può essere usata in tutto il mondo presso tutti gli operatorie e i punti vendita fisici che supportano questo sistema di pagamento.

Per richiedere la carta è necessario accedere al sito ufficiale Wibida e compilare l’apposito form.

La procedura è molto veloce e la carta viene inviata direttamente al domicilio indicato dall’utente durante la fase di registrazione in circa 4-5 giorni lavorativi. Questa modalità di pagamento consente di andare incontro alle esigenze di figure differenti, tra cui:

– i viaggiatori, perché il circuito Visa è riconosciuto in tutto il mondo;

– i giovani, perché questa carta prepagata si caratterizza per essere flessibile, avere costi contenuti e limiti di utilizzo molto alti. Inoltre può essere gestita e monitorata tramite il proprio smartphone grazie all’apposita app;

– disoccupati e protestati. A differenza di quanto accade per l’apertura dei conti correnti bancari, l’emissione della carta prepagata Widiba prevede inferiori garanzie. Di conseguenza può essere richiesta anche dagli utenti che non hanno un reddito dimostrabile oppure che sono considerati cattivi pagatori.

Le operazioni che possono essere effettuate con la carta prepagata Widiba sono:

– ricevere bonifici nazionali SEPA e internazionali;

– eseguire pagamenti nei punti vendita fisici e online sia in Italia che all’estero presso gli operatori aderenti al circuito Visa Election e PagoBancomat;

– effettuare prelievi negli sportelli ATM. Qui è possibile disporre anche il pagamento delle bollette e le ricariche telefoniche;

– disporre attraverso il servizio internet banking il trasferimento di denaro verso un’altra carta prepagata oppure un conto corrente, il pagamento dei bollettini Freccia, dei MAV e dei RAV.

Leggi anche  Postepay Verified by Visa: Cos'è e Come funziona la sicurezza di Poste Italiane

Si ricorda che per ricevere la carta prepagata Widiba gli utenti devono sottoscrivere anche un conto corrente presso la banca online.

Quali sono i costi

La carta prepagata Widiba non prevede costi di emissione: di conseguenza non bisogna versare alcuna quota iniziale. Invece le spese legate alla gestione di questo strumento di pagamento sono:

– 10 euro come canone annuo, sia per il primo anno che per quelli successivi;

zero commissioni per i prelievi effettuati presso gli sportelli ATM del gruppo bancario Monte dei Paschi di Siena;

– una commissione di 4 euro a operazione per i prelievi eseguiti nell’area extra UE. Si ricorda che se si utilizza una valuta diversa dall’euro, si applica una commissione aggiuntiva di conversione pari all’1% dell’importo prelevato;

– una commissione di 2 euro a prelievo se l’operazione è fatta negli sportelli ATM di banche non appartenenti al gruppo Monte dei Paschi di Siena, sia in Italia che nell’Unione Europea;

zero commissioni per i trasferimenti fondi verso conti correnti appartenenti al gruppo Monte dei Paschi di Siena e di altre banche;

– zero commissioni per le ricariche telefoniche dei cellulari;

– zero commissioni per il pagamento dei bollettini RAV e MAV;

– una commissione di 1,50 euro a operazione per il pagamento dei bollettini Freccia.

Bisogna tenere a mente che la carta prepagata Widiba consente di effettuare la ricarica con diverse modalità, tuttavia i costi sono differenti a seconda della soluzione prescelta. Nello specifico sono previste:

– zero commissioni per le ricariche disposte tramite il servizio di internet banking oppure di mobile banking;

– zero commissioni per le ricariche tramite bonifico, anche se ricorrenti;

– una commissione pari a 1 euro a operazione per le ricariche effettuate presso gli sportelli automatici di banche appratenti al gruppo bancario Monte dei Paschi di Siena. Si ricorda che in questo caso bisogna optare per importi prefissati, pari a 500, 250, 200, 150, 100 oppure 50 euro;

zero commissioni per le ricariche da altre carte prepagate facenti riferimento al gruppo Monte di Paschi di Siena.

Le limitazioni per la ricarica e la spesa della carta Widiba

La carta prepagata Widiba vale 36 mesi e il rinnovo avviene in maniera automatica.

Leggi anche  Yap, prepagata virtuale con App per fare pagamenti con telefono. e regala 20 €. Opinioni e Recensioni

Per le sue caratteristiche è possibile usare soltanto il denaro effettivamente depositato su questo strumento di pagamento senza poter accedere all’apertura del credito. Per quanto i limiti di utilizzo previsti dalle condizioni contrattuali si ricordano:

– plafond massimo di 10.000 euro. Si tratta dell’importo massimo ricaricabile, depositabile e disponibile sulla carta prepagata e la soluzione proposta da Widiba è uno dei più consistenti all’interno di questa categoria;

– i limiti giornalieri di prelievo in contanti sono pari a 1.000 euro. Ciò vale sia per il territorio nazionale che per l’estero, basta fare riferimento a uno sportello ATM che supporta il circuito Visa;

– i limiti di spesa giornalieri sono pari a 10.000 euro.

Si ricorda che questa carta prepagata non integra la tecnologia contactless, quindi bisogna sempre digitare il PIN di sicurezza per confermare le operazioni effettuate.

L’uso è strettamente personale e perciò Widiba può essere utilizzata soltanto dal titolare, la cui identità viene confermata verificando un documento d’identità valido.

Se la carta conto viene usata da una terza persona, anche con il permesso dell’intestatario, viene bloccata immediatamente. Non si tratta di uno strumento adatto a imprenditori e aziende.

Quali sono le opinioni degli utenti sulla carta prepagata Widiba

Per gli utenti la carta prepagata Widiba si caratterizza per integrare numerose funzionalità utili e di alto livello.

Questo strumento di pagamento si appoggia al circuito Visa, quindi si può utilizzare in tutto il mondo. È previsto un canone annuale, tuttavia è piuttosto basso e la maggior parte delle operazioni e delle modalità di ricarica sono senza commissioni.

Comments (No)

Leave a Reply

Bitcoin è la moneta del futuro?Scopri di più