Scroll to Top

CES 2018 Las Vegas: Mercedes – Tech e Automotive

By Margherita / Published on venerdì, 12 Gen 2018 00:30 AM / No Comments / 81 views

L’edizione 2018 del CES di Las Vegas vede protagonista, tra le varie innovazioni, anche la nuova interfaccia MBUX (Mercedes Benz User Experience) installata a bordo di una conosciutissima e utilizzatissima vettura della casa automobilistica tedesca: la nuova Mercedes Classe A.

In vista del Salone dell’Auto di Ginevra che si terrà a Marzo di quest’anno, il marchio di Stoccarda ha voluto presentare il suo cavallo di battaglia, la plancia, o per meglio dire un insieme di tecnologie all’avanguardia per quanto riguarda l’interfaccia utente fuse ad un design pulito composto da ampi schermi touch.

Questa capostipite della futura gamma di vetture Mercedes si differenzia in primo luogo per l’assistenza vocale ribattezzata Linguatronic. Sono sufficienti due semplici parole infatti per colloquiare…con l’auto!

Hey Mercedes” è l’assistente vocale che grazie ad un insieme di tecnologie ne permette l’utilizzo all’utente anche in modalità offline, caso di carenza o mancanza di rete dati.

Chi si aspetta il solito dispositivo in grado di effettuare il collegamento a chiamate o messaggi rimarrà di stucco nel vedere la semplicità con cui si può accedere e gestire numerose funzioni della vettura tedesca. Dalla scelta della musica alle indicazioni stradali, dalle informazioni su negozi e locali alla regolazione del volume fino alla gestione completa della climatizzazione.

Questo sistema di assistenza vocale dialoga anche con smartwatch e consente la personalizzazione e memorizzazione delle impostazioni su dispositivi dei vari utenti.

La Nuova Classe A della casa automobilistica Mercedes Benz diventa cosi icona di innovazione tecnologica e con un design tutto nuovo della plancia: doppio schermo touch ad alta risoluzione.

In controtendenza, per una volta, il marchio di Stoccarda ha volutamente applicato un insieme di  tecnologie su di una vettura che non fa nemmeno parte del top della gamma!

 

 

Se questo articolo ti è piaciuto continua a seguirci su metanews.it , sulla nostra pagina di facebook e iscriviti al nostro canale Telegram per rimanere sempre aggiornato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *