Cashback e super cashback: tornano a gennaio 2022

Bonus cashback

Il Cashback di Stato è rimasto attivo per 7 mesi per la felicità di moltissimi italiani che hanno partecipato. A dicembre sperimentale, da gennaio a giugno 2021. Incentivare l’uso del pagamento elettronico lo scopo principale, ma anche abbattere l’evasione fiscale che va ad impattare in modo significativo sui conti dello Stato e di riflesso sulla collettività.

Cashabck, il ritorno

A giugno, però, il cashback è stato interrotto per destinare le coperture ad esso destinate nel secondo trimestre a progetti più urgenti.

Ma il cashback dovrebbe tornare dal 1 gennaio 2022, o almeno è quello che appare scritto sull’App Io. I rimborsi del cashback accumulato (che arrivano fino ad un massimo di 150 euro ciascuno) sono stati già erogati anche se i 100mila fortunati sono ancora in attesa dell’erogazione del supercashback (1500 euro ai 100mila con più transazioni).

Anche se tutto tace l’App IO è pronta a ripartire con il cashback a gennaio per la tranche di validità 1 gennaio 30 giugno 2022 anche se al riguardo per ora ancora tutto tace.

Certamente l’iniziativa è stata inquinata dai comportamenti dei soliti furbetti poco corretti. Chi non ricorda le notizie quasi quotidiane che arrivavano sui rifornimenti da 50 euro fatti con microtransazioni? Ovviamente c’è chi è stato danneggiato dal cashback, come ad esempio chi avendo commissioni da pagare per ogni transazione si trovava con una moltitudine di transazioni da pochi centesimi.

In quel campo il tiro andrebbe corretto, scoraggiando questo tipo di comportamento e permettendo una sana competizione a colpo di spese frazionate nei supermercati e anche la colazione pagata con moneta elettronica.

Aspettiamo il 1 gennaio per vedere se il cashback riparte così come previsto dall’App IO o se, invece, l’iniziativa è stata del tutto abolita come molti temono.