Comprare casa in Italia, ecco quali sono le zone più economiche

Ci sono delle zone italiane in cui comprare case è maggiormente conveniente rispetto ad altre: vediamo quali sono.

Disegno casa

Comprare casa in Italia per chi ha un budget limitato non sempre è semplice. Escludendo il progetto delle case a 1 euro, che troppo spesso prevede alte spese di ristrutturazione dell’immobile, è bene sapere che il giusto affare si può sempre trovare, da nord a sud, in tutta la nazione.
Se si vuole risparmiare l’idea migliore è quella di cercare direttamente l’immobile nelle zone più economiche di Italia. Ma quali sono?

Comprare casa risparmiando

La cosa migliore, quindi, è trovare quelle che sono le zone più economiche dello stivale prima di buttarsi nell’avventura di acquistare casa, considerando che differentemente da quello che si può pensare zone convenienti sono al Nord come al Sud.

Mettiamo da parte comuni come Venezia, Bologna e MIlano, tra i più costosi in assoluto (con Venezia dove le case si vendono 4522 euro al metro quadro) e concentriamoci sui comuni meno costosi.

In testa Caltanissetta dove comprare casa costa solamente 724,43 euro al metro quadro. Si potrebbe obiettare che le case al sud costano meno anche perchè il costo della vita è più basso. Ma ci sono anche comuni del nord dove si trovano case vendute a meno di 1000 euro al metro quadro.

Come ad esempio Alessandria, dove il prezzo medio a metro quadro è di 845 euro. Ma ci sono anche Cuneo, Torino e Asti. Il mercato immobiliare Piemontese, infatti, non ha mai risentito degli scossoni del mercato e non avendo un grosso flusso di turisti conserva il prezzo delle case a un prezzo più contenuto.

Prima di comprare casa, che è sempre un passo da meditare a lungo, quindi, è bene capire se si è disposti a spostarsi in uno dei comuni più conveniente e la cosa potrebbe permettere di comprare anche 4 case al costo di 1…